Londra: si incendia imbarcazione sul Tamigi, turisti salvi

Secondo Sky News, il veicolo anfibio apparteneva ai duck tour, vale a dire residuati bellici dipinti di giallo che accompagnano i turisti sul fiume.

Sul Tamigi

Un battello turistico ha preso fuoco mentre era un navigazione sul Tamigi, a Londra. Fortunatamente non si segnalano feriti tra i passeggeri, molti dei quali si sono buttati in acqua in preda al panico. E' intervenuto il servizio di soccorso del fiume che ha portato una trentina di passeggeri a terra, tutti in salvo. Secondo Sky News, il veicolo anfibio apparteneva ai duck tour, vale a dire residuati bellici dipinti di giallo che accompagnano i turisti sul fiume.

Non si conoscono al momento le cause dell'incendio a bordo dell'imbarcazione. Dal palazzo di Westminster, poco distante, era ben visibile il fuoco. Molti i curiosi che si sono fermati a guardare. E che poi hanno applaudito l'intervento di salvataggio effettuato anche da un altro battello turistico che si trovava nelle vicinanze. Secondo i sanitari, tra i passeggeri soccorsi c'erano anche cinque o sei bambini.

La maggior parte delle persone che sono state portate a riva erano infreddolite, ma non erano ferite, hanno fatto sapere successivamente le ambulanze che erano accorse sulle rive del fiume. Qualcuno, invece, aveva inalato il fumo e quindi era parzialmente intossicato. Un portavoce del servizio di ambulanze ha fatto sapere che, per precauzione, tre turisti sono stati ricoverati in ospedale.

A bordo c'erano persone provenienti dal Regno Unito, dal Brasile, dalla Russia, dall'Australia e dalla Svezia. Non c'erano dunque italiani. Tra le testimonianze più significative di chi era a bordo, eccone un paio: "Abbiamo avuto paura che la barca potesse saltare in aria". "C'era troppo fumo, così abbiamo deciso di buttarci in acqua". E ancora: "Io sono australiano, quindi so nuotare. Ma ho perso tutti i documenti, compreso il passaporto. Come faccio a tornare a casa?".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO