Minacce ultras alla Nocerina e il derby con la Salernitana salta

I tifosi minacciano i giocatori che fanno di tutto per far annullare la partita. L’epilogo del derby campano scontenta tutti

Un’altra brutta storia dal mondo del pallone che, purtroppo, da decenni ci ha abituato a raccontare storie che con il mondo dello sport non hanno nulla a che vedere. Oggi, allo stadio Arechi di Salerno avrebbe dovuto disputarsi il derby campano fra Salernitana e Nocerina e a dire il vero la partita di Lega Pro è anche iniziata, il problema è che è stata interrotta dopo 20 minuti. Fra i più farseschi che la storia recente del nostro calcio ricordi.

La partita era in programma alle ore 12:30 ma è cominciata dopo le 13, con 38 minuti di ritardo a causa del rifiuto, da parte dei giocatori della Nocerina, di scendere dal proprio pullman, parcheggiato all’interno dello stadio salernitano. I giocatori hanno motivato questo gesto con le minacce subite dai tifosi, indispettiti dal negato accesso allo stadio per l’incontro di quest’oggi.

Il prefetto aveva infatti impedito alla tifoseria della Nocerina di accedere allo stadio, ma il questore di Salerno, Antonio De Iesu aveva rassicurato i giocatori che alla fine – anche se con un notevole ritardo, avevano deciso di scendere in campo. Il match si è rivelato, sin da subito, una vera e propria farsa.

In appena 20 minuti di partita è successo di tutto. I giocatori della squadra ospite hanno effettuato subito le prime tre sostituzioni, sommersi dai fischi, poi hanno subito cinque infortuni rimanendo in campo in sei e costringendo dunque l’arbitro allo stop della partita.

Ma non solo. Sullo stadio, dopo pochi minuti di gioco è passato un aereo ultraleggero con una scritta: Rispetto per Nocera e per gli ultras. La Salernitana otterrà la vittoria a tavolino per 3-0, ma non sono mancate tensioni ai botteghini dove gli spettatori si sono riversati in massa per il rimborso del biglietto.

Il questore De Iesu ha fatto sapere che avvierà le indagini, mentre l’unica dichiarazione ufficiale è venuta dal direttore generale della Nocerina, Luigi Pavarese:

La squadra prosegue il proprio silenzio stampa. Tutti i dirigenti della Nocerina hanno rassegnato le proprie dimissioni.

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO