Bruce Springsteen: le sue canzoni sono testi di teologia in ateneo del New Jersey

Un insegnante spiega: "Il Boss fa riferimento più al Vecchio che al Nuovo Testamento. Ricolloca personaggi e fatti biblici all'interno della storia americana".

In un recente concerto

Bruce Springsteen entra nelle aule di un'università del New Jersey. La Rutgers University ha deciso infatti di inserire le canzoni del Boss tra i testi per il corso di teologia. Per tutto il semestre, si approfondiranno le citazioni e i riferimenti biblico - religiosi contenuti in alcuni dei più celebri successi del rocker.

Verrà passata sotto la lente d'ingrandimento tutta la discografia di Bruce Sringsteen, dal suo debutto nel 1973 con 'Greetings from Asbury Park, N.J.', fino all'ultima prova nel 2012, 'Wrecking Ball'. Il Times riporta il commento di Azzan Yadin - Israel, professore della Rutgers specializzato in studi classici ed ebraici, a proposito della decisione dell'ateneo.

"Curiosamente, Springsteen fa riferimento molto più spesso a storie tratte dal Vecchio Testamento che non al Nuovo. A livello letterale, il Boss spesso ricolloca personaggi e fatti biblici all'interno della storia americana. Il narratore, in 'Adam raised a Cain', descrive il suo difficile rapporto con il padre attraverso il prisma del racconto biblico dei primi padre e figlio; tempeste apocalittiche accompagnano la torturata transizione di un ragazzo all'età adulta in 'The promise land'. E i primi soccorritori all'attentato dell'11 settembre raggiunsero 'un posto più elevato' tra le fiamme, proprio come il profeta Elia quando sale sul carro di fuoco".

Insomma, di materiale ce n'è. Non è la prima volta che Bruce Springsteen diventa materia di studi. A Princeton, infatti, è stato già organizzato un corso di sociologia che approfondiva l'immagine dell'America dilaniata dalle liriche di Springsteen. Alla Monmouth University di West Long Branch, ancora nel New Jersey, venne organizzato un seminario sull'eredità lasciata dall'artista.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO