Terremoto in Grecia: 13 novembre 2013, scossa di 4.9 gradi Richter

Cittadini in strada nell'isola di Evia, la più vicina all'epicentro, ma nessun danno a persone o cose.

Soccorritori in azione

Forte scossa di terremoto, d'intensità pari a 4.9 gradi della scala Richter, al largo dell'isola greca di Evia. Secondo l'Istituto geodinamico di Atene, il sisma ha avuto il suo epicentro a 118 a nordovest della capitale Atene e a 6 chilometri da Istiaia, che si trova proprio sull'isola, con ipocentro a 10 chilometri di profondità. Non si segnalano gravi danni a cose o persone.

La Grecia, che è posizionata su una importante faglia, è il Paese con più terremoti d'Europa. Sul suo territorio si registrano almeno la metà delle scosse che avvengono in tutto il Vecchio Continente. La popolazione di Evia ha avvertito la scossa e ha subito tempestato di telefonate i numeri di pronto intervento, segnalando caduta di calcinacci o crepe nelle case. La Protezione civile ellenica è al lavoro per verificare la situazione.

Nel pomeriggio di ieri, si era verificato un certo incremento di magnitudo nell'area intorno alla Grecia e alla Turchia, con un terremoto di 3.6 gradi della scala Richter avvenuto nello Ionio, a metà strada con l'Italia. Alla scossa principale, di 4.9 gradi, hanno fatto seguito diversi movimenti di assestamento. Efthimios Lekkas, professore di geologia presso l'Università di Atene, ha riferito al giornale Porto Thema: "Questo terremoto non è stata una sorpresa, siamo in una zona sensibile. Sapremo se è stato il sisma principale, quello di 4.9 gradi, solo nelle prossime 48 ore".

Il consigliere comunale di Istiaia ha invece reso noto che non ci sono stati danni o incidenti di rilievo e che i residenti sono rimasti calmi, nonostante il panico momentaneo. Ha aggiunto che la scorsa settimana, nella stessa zona, la terra aveva tremato ancora, con una scossa di 4 gradi sulla scala Richter. Nel 1999 uno degli ultimi eventi significativi ad Atene, con 143 morte e 110 edifici crollati.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO