Le prime pagine di oggi, martedì 19 novembre

La rassegna stampa dei principali quotidiani italiani.

Prime pagine quotidiani 19 novembre 2013

Il caso Cancellieri, il maltempo in Sardegna e la vittoria di Matteo Renzi nei circoli del Pd sono le due principali notizie che occupano le prime pagine dei principali quotidiani italiani in edicola questa mattina 19 novembre 2013.

La politica occupa più spazio anche perché la gravità della situazione in Sardegna è peggiorata durante la notte, quando i giornali erano già andati in stampa.

Sul Corriere della Sera, per esempio, che apre proprio con l’alluvione in Sardegna, il bilancio dei morti è fermo a nove vittime, ma purtroppo durante la notte è salito. Sul giornale di RCS si parla anche del ministro della Giustizia Cancellieri che non è indagata e ovviamente della vittoria di Renzi tra gli iscritti al Pd prima delle primarie aperte.

la Repubblica apre con “Cancellieri, l’inchiesta passa a Roma” perché il ministro non è indagato a Torino. Poi c’è la vittoria di Renzi e la fotonotizia sulla Sardegna dove c’è un “Inferno d’acqua” e anche qui si parla ancora di almeno nove morti. Di spalla c’è un editoriale di Federico Rampini su “Lo strano caso di Wall Street che brucia record malgrado la crisi”.

Su La Stampa si guarda al caso Cancellieri in chiave Pd, partito all’interno del quale le diverse posizioni riguardo questa vicenda hanno scatenato una “battaglia”. Anche sul quotidiano torinese si parla del ciclone in Sardegna, mentre la fotonotizia è sull’uomo armato che ieri ha tenuto in scacco Parigi.

l’Unità apre con Renzi che “vince il primo round”, poi la fotonotizia riferita all’appello di Napolitano che invita alla sobrietà in tv per quanto riguarda la presenza femminile, e anche in questo caso è riportata la notizia della guardasigilli Cancellieri che non è indagata.

La vittoria di Renzi nei circoli è la notizia principale anche su Il Mattino e il manifesto che la definisce una “vittoria sinistra” con accezione negativa. il Giornale commenta “Un DC si prende il PCI”, poi dedica la foto notizia a Daniela Santanchè che rischia il carcere per una manifestazione contro il burqa. Anche l’altro giornale berlusconiano, Libero, dedica l’immagine della prima pagina, in questo caso una vignetta, alla Santanchè, mentre il titolo principale è sulla patrimoniale sui risparmi, definita “Rapina di Natale nei conti in banca” e c’è anche un titolato sugli scissionisti del Pdl che sarebbero “al verde” e scatta dunque l’allarme per le elezioni Europee.

Apertura diversa, invece, per Il Messaggero, il cui titolo principale è dedicato al piano per la mobilità degli italiani. Il quotidiano romano indica tutti i tagli del governo per la spending review. La fotonotizia è per il maltempo in Sardegna e anche in questo caso il bilancio è fermo a nove vittime. Il taglio basso riguarda invece il concorsone su cui sono nate mille polemiche perché le buste che contenevano i nomi sarebbero state trasparenti, ma sul giornale di via del Tritone il titolo è “Il concorsone non sarà annullato. Per ora”.

Avvenire, quotidiano della Cei, apre con il titolo “Procura e Colle ‘sminano’ il caso Cancellieri”, poi c’è anche spazio per le parole del Papa alla mondanità e l’infedeltà e per le sue preghiere per i bambini in Campania, terra danneggiata dai veleni.

Per quanto riguarda i quotidiani sportivi, La Gazzetta dello Sport apre con la nazionale italiana che ieri ha pareggiato 2-2 con la Nigeria, poi c’è spazio per gli spareggi tra Francia e Ucraina e tra Svezia e Portogallo, un’intervista al vicepremier e ministro dell’Interno Angelino Alfano che parla dei nuovi stadi più accessibili. Sulla rosea si parla anche di Lance Armstrong che ha raccontato che l’Uci sapeva che si dopava e lo copriva e del ct della nazionale di volley Mauro Berruto che è a capo di un forum che ha il compito di facilitare il dialogo tra il mondo dello sport e il governo.
Anche sul Corriere dello Sport titoli principali sulla nazionale di calcio e sugli spareggi di stasera, mentre Tuttosport dedica lo spazio più ampio alla Juventus alle prese con i soldi per la Champions e al campione bianconero Paul Pogba.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO