Maltempo in Sardegna: Unionesarda si vanta degli accessi sul web, poi rimuove

Il sito di informazione locale pubblica uno screenshot che mostra il record di utenti connessi.

Maltempo Sardegna: Unione Sarda

Il 6 aprile 2009 fu il Tg1 a vantarsi degli ascolti ottenuti in seguito ai servizi sul terremoto dell'Aquila, con un annuncio ai confini della realtà. Lo stesso era accaduto dopo la morte di Gabriele Sandri.

Ora ci pensa l'Unionesarda.it, a confezionare una caduta di stile quasi analoga.

Alle 17.23 di lunedì 18 novembre, quando ancora non era chiara la portata di quel che sarebbe successo, evidentemente, il sito di informazione locale riporta uno screenshot da Google Analytics (strumento utilizzato per monitorare il "traffico" sui siti wrb) che mostra il record (sic) di utenti connessi contemporaneamene.

Ecco cosa si legge nello sventurato pezzo.

Nel pomeriggio quasi 5mila visitatori contemporaneamente nel nostro sito. E’ il nuovo record.

Unionesarda.it sempre più in prima fila per l’informazione in tempo reale su quanto accade in Sardegna. Questo pomeriggio, con la Sardegna sferzata dal maltempo e con i sardi a caccia di notizie, nel nostro sito abbiamo raggiunto la punta record di visitatori, 4963, tutti insieme nello stesso momento, così come certificato da Google Analytics.

Il contenuto non è sfuggito a una fanpage su Facebook, l’Ego del Giornalista, che stigmatizza il protagonismo dei giornalisti sul web, in tv, ovunque.

Dopo che gli eventi sono precipitati, l'articolo di autocelebrazione è stato rimosso dalle pagine del sito di informazione: ora si atterra su una pagina in cui si legge, semplicemente,

"Siamo spiacenti. Contenuto non trovato”

se si prova a cliccare sulla vecchia URL.

Ma su Google se ne trova ancora traccia.

Il che fa riflettere sull'isteria che subentra nelle redazioni, quando si tratta di coprire questo o quell'evento di cronaca, e sull'esigenza sempre più frequente degli aggiornamenti in tempo reale.

Aggiornare, informare, è sempre bene. Ma sarebbe più prudente non vantarsi dei successi ottenuti quando si parla di calamità naturali. Anche se sono ancora in potenza.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO