Lettonia: crolla tetto di un supermercato a Riga, 54 morti e decine di feriti

Tra le vittime anche tre vigili del fuoco. Ancora ignote le cause dell'incidente.

Aggiornamento | È drasticamente salito il bilancio delle vittime del crollo del tetto del supermercato avvenuto a Riga la sera del 21 novembre. La polizia locale parla ora di 54 morti, tra cui ci sarebbero anche tre soccorritori sui quali è caduta un'ulteriore porzione di tetto, e di almeno 38 feriti.

Lettonia: crolla tetto di supermercato a Riga


Venerdì 22 novembre 2013
Centro commerciale ridotto in macerie

Il tetto di un supermercato è crollato alla periferia di Riga, in Lettonia, facendo una strage: il bilancio provvisorio parla di 25 morti, ma decine di persone sono intrappolate sotto le macerie. Ci sono poi anche 40 feriti. L'edificio, solo due anni fa - nel 2011 - aveva vinto un premio di architettura: una beffa. Il vice sindaco di Riga, Andris Ameriks, in tv ha parlato di "un'esplosione" che avrebbe causato il crollo del tetto su una superficie di cinquecento metri quadrati.

Tra le vittime anche alcuni soccorritori. La struttura, al momento dell'incidente, era molto affollata. I media locali hanno riferito di lavori in corso sul tetto. Insieme a 17 ambulanze, sono accorsi sul posto numerosi vigili del fuoco. Prima di scoprire i corpi delle vittime, i soccorritori sono riusciti a far uscire dalla struttura una quindicina di persone.

"Ancora non conosciamo le cause dell'incidente" ha fatto sapere Viktorija Sembele, portavoce dei soccorritori. Tre vigili del fuoco hanno perso la vita sotto le macerie, ma il lavoro va avanti. "Continuiamo a lavorare al massimo delle nostre capacità, la situazione rimane estremamente pericolosa" ha aggiunto il capo dei soccorritori Oskars Abolins. "Le operazioni andranno avanti per tutta la giornata".

Il centro commerciale fa parte della catena lituana Maxima, che opera anche in Lettonia, Estonia e Bulgaria. E' il più grande datore di lavoro dei Paesi baltici. Impiega infatti quasi 30 mila persone. Quello di Riga, costruito nel 2011, era stato appunto premiato per la bellezza dell'architettura. Ora è un cumulo di macerie.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO