Affitti in nero a Roma, blitz della GdF: a un 80enne sequestrati 47 immobili

Il sequestro rientra nell'ambito di un'accurata operazione della Guardia di Finanza sugli affitti in nero agli studenti sulla base del Patto antievasione.

Lo scorso settembre le tre Università statali romane hanno firmato il Patto antievasione con la Regione Lazio, Roma Capitale e con la Direzione Regionale Agenzia delle Entrate del Lazio, che si è aggiunta in un secondo momento. Ebbene, dai risultati di una operazione della Guardia di Finanza sugli affitti in nero agli studenti universitari e non solo si raccolgono i primi frutti di questo patto.

Da quando è stato firmato, infatti, le segnalazioni da parte degli studenti sono aumentate del 250% e i controlli di conseguenza hanno subito un incremento del 179%. Ebbene, su 132 controlli svolti, ben 92 affittuari sono risultati irregolari e alcuni casi sono davvero clamorosi.

Il più rilevante è quello di un pensionato 80enne che evadeva completamente le tasse e ora ha subito un sequestro di beni per un valore complessivo di 13,5 milioni di euro. L'anziano era in possesso di 47 immobili tra Ardea e Roma Tor Vergata e anche di un camper, un ciclomotore e tre automobili.

Un altro sessantenne è stato segnalato al 117 da uno studente perché affittava in nero sei appartamenti in zona Magliana a comunitari ed extracomunitari evadendo in totale 171.305 euro ed è stato denunciato anche perché si allacciava abusivamente alla rete idrica ed elettrica.

Oltre che a scovare gli evasori, le Fiamme Gialle si stanno impegnando anche nella prevenzione dei casi di affitti irregolari e per questo motivo è stata distribuita agli studenti una guida pratica che si intitola "Studia e vivi a Roma" e che spiega come trovare casa sfruttando le opportunità e le agevolazioni offerte dallo Stato, dalla Regione, da Roma Capitale e dalle Università che stanno distribuendo questo prontuario in forma elettronica alle caselle e-mail di circa 50mila matricole.

Inoltre, presso ognuna delle tre università romane statali, in collaborazione con la Direzione Regionale dell'Agenzia delle Entrate del Lazio saranno aperti dei punti di ascolto integrati dove i finanzieri e i funzionari dell'Agenzia delle Entrate riceveranno le segnalazioni e gli esposti e offriranno consulenza e assistenza per la redazione e la registrazione di contratti d'affitto regolari.
Le situazioni irregolari si possono segnalare all'indirizzo helpaffitti.roma[at]gdf.it.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO