Prime pagine di oggi, lunedì 2 dicembre 2013

Le prime pagine dei quotidiani italiani di lunedì 2 dicembre 2013

La tragedia della fabbrica di Prato con sette morti e due feriti gravi occupa le prime pagine di quest’oggi. La Stampa apre con Rogo nella fabbrica-lager dei cinesi, il Corriere della Sera con Sette morti nella fabbrica che era anche la loro casa, Repubblica titola Rogo in una fabbrica-dormitorio a Prato, è strage, L’Unità a tutta pagina La strage dei nuovi schiavi.

Prime pagine lunedì 2 dicembre

Su altre testate viene privilegiata la politica: Repubblica apre con un virgolettato del vicepremier Alfano: “Renzi non tiri la corda o si vota”. Il titolo è complementare a quello de Il Giornale: Renzi licenzia Alfano. Nel sommario si legge Nella nuova maggioranza è già scoppiata la rissa. Il diktat del sindaco a Letta. Proprio con il premier decide di aprire Il Messaggero: Letta: allarme spinte anti-Ue.

Sia il Messaggero (Caos Imu, governo e sindaci al tavolo provano a mediare) che il Corriere della Sera (Corsa per evitare la beffa Imu) e Il Mattino (C’è un piano anti Imu per aiutare i Comuni) tornano sul problema delle coperture della seconda rata Imu.

In secondo piano il terzo V-day, su La Stampa: Grillo, 40mila in piazza: referendum sull’euro. Su Il Mattino spazio a un possibile intervento del premier nell’emergenza rifiuti tossici in Campania: Terra dei fuochi, letta in campo.

Su Gazzetta dello Sport titolone Fuga Juve Roma a -3. Stella Llorente, su Corriere dello Sport Fermano la Roma. E la Juve scappa. Una finestra anche sul campionato spagnolo: Il Barça senza Messi cade per la prima volta. Titolo esaltante per Tuttosport: I campioni siete voi, con i bambini che hanno affollato lo Juventus Stadium nella giornata di ieri.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO