Babbo Natale: Norad, due caccia americani proteggono la slitta tra le polemiche

I militari americani aggiungono un tocco di realismo al viaggio che ogni anno inchioda davanti al computer milioni di bambini.

Il viaggio del Norad

Anche la slitta di Babbo Natale ha bisogno di protezione. Nel 2013, il Norad (North American Aerospace Defense Command) ha deciso di rendere più realistico (forse troppo) il viaggio del signore dei regali. Ogni anno, il sito diffonde infatti un video con il viaggio natalizio di Santa Claus: al fianco delle renne, però, sono comparsi questa volta pure due F-18 statunitensi.

Il comando aereo ha specificato che l'idea è un viaggio "più militarizzato del solito" con qualche particolare distinguo. "La slitta non sarà soggetta alle stesse regole dei voli di linea, che devono segnalare la loro presenza sul Mar della Cina" dove Pechino ha introdotto recentemente una zona di controllo aereo, non riconosciuta da Washington.

Non si sono fatte attendere le polemiche. I gruppi per la protezione dei bambini sono preoccupati per il messaggio del cartone animato, dal Norad però precisano: "Aggiungere i caccia è stato un tocco di realismo, mentre Santa Claus attraversa il mondo. Volevamo farvi sapere che questo è un nostro video, siamo militari e questa è la nostra missione". Josh Golin, direttore della Campaign for a Commercial-Free Childhood, ribatte: "L'iniziativa gioca sulle paure dei bambini che Santa Claus può essere vulnerabile a un attacco".

L'anno scorso, il video natalizio è stato visto da 22,3 milioni di persone e ha generato 114 mila telefonate da varie zone degli Stati Uniti. Quest'anno, Microsoft ha deciso di firmare una partnership con il Norad, creando un vero e proprio sito sul viaggio di Santa Claus e le sue renne. Viene ricostruito anche il villaggio di Babbo Natale e c'è un calendario dell'avvento che permette di scoprire un gioco diverso ogni giorno. Non manca, naturalmente, neanche la musica natalizia.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO