Sequestrati a Roma 4 milioni di giocattoli contraffatti

Denunciati a piede libero 14 imprenditori


Un'imponente operazione della Guardia di Finanza ha portato al sequestro di circa 4 milioni di giocattoli contraffatti e alla denuncia di 14 imprenditori. La merce stava per invadere i mercati natalizi, e sarebbe finita nelle case di famiglie ignare della pericolosità di questi oggetti, tra cui 56.000 giocattoli Disney taroccati, 567.000 cosmetici nocivi per la salute, 4.700 anelli con falsi marchi e 440.000 addobbi natalizi a rischio incendio.

Degli imprenditori denunciati a piede libero, dieci sono cinesi, tre maghrebini ed un libico); in uno dei capannoni ispezionati - gestito da cinesi e trovato pieno di materiali infiammabili - sono state trovate modifiche tali da vanificare la fruibilità dei percorsi di emergenza e delle attrezzature antincendio. 120 militari hanno battuto a tappeto le aree della filiera distributiva della merce contraffatta - tra cui quelle di via dell’Omo e di via della Cisternola, a Roma.

Tutti i prodotti sequestrati sono risultati contraffatti, realizzati senza il rispetto delle più elementari norme di sicurezza, privi di ogni certificazione o commercializzati in violazione delle normative comunitarie. All’operazione ha contribuito anche il Comando provinciale dei vigili del fuoco di Roma, con una squadra specializzata nella verifica della normativa antincendio sui luoghi di lavoro. In uno dei capannoni, sono state accertate “condizioni di esercizio pregiudizievoli alla sicurezza del personale impiegato in mansioni lavorative e degli avventori”

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO