Stamina, accuse a Vannoni: "Si fingeva medico"

70 pazienti denunciano di essere stati raggirati per decine di migliaia di euro.

Arrivano nuove accuse contro Davide Vannoni e la Stamina Foundation. Nel corso dell'inchiesta avviata nel 2009, il Pm di Torino Raffaele Guariniello ha raccolto testimonianze di pazienti che hanno visto Vannoni aggirarsi negli Spedali Civili di Brescia in camice bianco e zoccoli, comportandosi come un medico e firmando protocolli.

Davide Vannoni, lo ricordiamo, non è laureato in Medicina, ma in Lettere e Filosofia e insegna sociologia e tematiche relative alla comunicazione. Questo non gli avrebbe impedito di creare confusione sulla sua qualifica quando si trovava all'interno dell'ospedale, tanto da aver firmato un'autocertificazione su l'atossicità e la sterilità dei reagenti utilizzati per le coltivazioni cellulari condotte nell'ospedale bresciano.

L'Aifa (Agenzia del farmaco) aveva fatto notare che le condizioni igieniche riscontrate durante un'ispezione erano incompatibili con una coltivazione cellulare e non c'erano documentazioni sui reagenti. A questa annotazione l'ospedale ha risposto semplicemente con l'autocertificazione firmata da Vannoni che ora rischia di essere rinviato a giudizio per esercizio abusivo della professione medica oltre che per associazione a delinquere finalizzata alla truffa e alla somministrazione di farmaci imperfetti e dannosi alla salute.

Sono ormai una settantina le persone che hanno denunciato di essere state raggirate dalla Stamina Foundation per somme di denaro che si aggirano interno alle decine di migliaia di euro. Chi ha permesso al metodo Stamina di entrare negli ospedali pubblici potrebbe essere accusato di danno erariale.

Intanto, da un verbale di ispezione dell'Aifa emerge che la dottoressa Arnalda Lanfranchi che era responsabile del laboratorio, ammetteva agli ispettori e ai carabinieri che le attività svolte dalla Stamina Foundation all'interno dell'ospedale bresciano erano coperte da brevetto, quindi lei conosceva solo il tipo di attività svolte, ma non i materiali utilizzati. Nessuna autorità ha però mai rilasciato un brevetto alla Stamina Foundation.

Lo staff di Davide Vannoni intanto si prepara a partire per Miami a metà gennaio dove sarago effettuati dei test sul metodo Stamina dal dialettologo Camillo Ricordi, che in Florida dirige l'istituto di ricerca sul diabete e che si è serpe dimostrato piuttosto possibilista sull'efficacia e la validità di questo metodo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO