Usa: Babbo Natale ferito da spari a Washington

L'uomo, un 50enne, stava distribuendo doni ai bambini bisognosi.

A Washington mentre distribuiva doni

Babbo Natale bersaglio di colpi di pistola. Pare assurdo, ma è accaduto veramente a Washington, la capitale degli Stati Uniti. Ancora più sensazione fa sapere che l'episodio è accaduto mentre Santa Claus stava distribuendo doni, per la strada, ai bambini bisognosi. La notizia arriva dalla Cnn, che cita fonti della polizia locale.

L'uomo è stato ricoverato in ospedale, fortunatamente con ferite non gravi, secondo l'Abc. Ed è stato successivamente dimesso. In un video girato proprio nel momento in cui è stato colpito, si vede Babbo Natale barcollare e dire: "Qualcuno mi ha appena sparato alla schiena". Secondo alcuni testimoni, i colpi di pistola sarebbero stati esplosi dalla finestra di una casa.

Santa Claus, che ha 50 anni, si trovava in Stevens Road. E' stato soccorso immediatamente, perché con lui c'erano diversi bambini e genitori del quartiere, oltre ad agenti di polizia, vigili del fuoco e paramedici. C'era anche la famiglia del Babbo Natale, moglie e tre figlie, oltre a un nipote e a una nipote. "Ho detto ai ragazzi: ricordate, oggi Scrooge ha sparato a Babbo Natale".

Santa Claus, purtroppo, non ha potuto terminare il suo lavoro. Erano ben 800 i doni da distribuire, ma al momento dello sparo, l'uomo ne aveva consegnato soltanto uno. Lui avrebbe voluto continuare anche dopo essere stato colpito, ma i paramedici gli hanno consigliato di andare in ospedale. Ci hanno pensato gli aiutanti di Babbo Natale a continuare l'opera. La polizia ha fatto sapere che non è stato fatto ancora nessun arresto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO