India: incendio su treno, 26 morti

Un corto circuito nell'impianto di condizionamento avrebbe scatenato il rogo.

Ventisei le vittime

Un treno che si trasforma in un prigione incandescente, uccidendo 26 persone e ferendone altre nove. E' questo il bilancio provvisorio di un incendio divampato a bordo di un treno passeggeri nell'Andhra Pradesh, stato federato dell'India sudorientale. Il convoglio era in viaggio da Bangalore a Nanded. La notizia è stata resa nota dal ministro per le Ferrovie, Mallikarjun Kharge.

A causare l'incendio, secondo Kharge, sarebbe stato un corto circuito nell'impianto di condizionamento su uno dei vagoni. Al momento in cui sono divampate le fiamme, verso le tre di notte, la maggior parte dei passeggeri stava dormendo. Alcuni sono riusciti a salvarsi saltando giù dal convoglio in corsa. Tra le vittime, purtroppo, ci sono anche due bambini.

Il treno - classificato come espresso notturno - viaggiava a bassa velocità, come ha riferito l'emittente Dtv. Nella carrozza di seconda classe colpita dall'incendio, c'erano 67 passeggeri. I nove feriti sono stati trasportati in ospedale con gravi ustioni. Un portavoce delle Ferrovie indiane ha riferito di come molte persone siano morte a causa del fumo che si è sprigionato.

Il primo ministro indiano Manmohan Sungh ha già espresso il suo cordoglio per le vittime e ha stabilito risarcimenti per le famiglie colpite dal disastro.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO