Prime pagine di oggi, giovedì 2 gennaio

Le prime pagine dei quotidiani italiani di oggi, giovedì 2 gennaio 2014

Il nuovo anno dei quotidiani italiani inizia con prime pagine piuttosto eterogenee. Cominciamo con La Stampa che apre con la notizia del giorno: Accordo fatto: Chrysler alla Fiat. Il giornale della famiglia Agnelli, non poteva che omaggiare la proprietà. A centro pagina La svolta di De Blasio: più tasse ai ricchi. Il nuovo sindaco di New York ha prestato giuramento ieri e ha promesso un New Deal della Grande Mela.

Prime pagine giovedì 2 gennaio

Ampio spazio viene dato anche al discorso di Giorgio Napolitano.Ovviamente l’approccio è molto diverso: se Repubblica titola Napolitano: non mi intimidiscono anche la politica faccia sacrifici, Libero attacca con Imbrogli da Quirinale. Secco e forte anche il titolo de L’Unità: Napolitano spegne Grillo.

Sul Corriere della Sera si parla de L’omicidio stradale contro i pirati, la proposta del ministro Cancellieri per introdurre il reato penale per chi uccide alla guida. Libero dedica la sua quotidiana vignetta alla presidente della Camera: I tormenti della Boldrini: il nome del gatto. In prima pagina sul Messaggero il salvataggio dei due bambini scomparsi la notte di Capodanno nei pressi di Subiaco. La Padania apre il 2014 con Sulla cattiva strada, titolo che allude ai rincari autostradali.

I quotidiani sportivi tengono il fiato sospeso e seguono l’evolversi delle condizioni cliniche di Michael Schumacher: sulla Gazzetta dello Sport, Schumi seconda operazione al cervello. E ora si accende una piccola speranza. Sul fronte calcistico si alza la tensione in vista del big match fra Juventus e Roma: il Corriere dello Sport titola Conte Garcia colpo su colpo.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO