India, crolla un palazzo, almeno 14 morti

Nella cittadina turistica di Canacona è caduto un palazzo in costruzione.

A Canacona, una piccola cittadina che si trova a Goa, nell'ex colonia portoghese nel Sud dell'India, è crollato oggi un palazzo in costruzione.

Secondo i media locali che hanno riferito la notizia c'erano almeno una quarantina di operai al lavoro ed è già certo che 14 di loro sono morti. Ora il rischio è che altri siano rimasti intrappolati sotto le macerie.

A cadere è stato un edificio residenziale di tre piani, il Ruby Residence, che avrebbe dovuto ospitare i clienti benestanti che frequentano la spiaggia di Palolem, che si trova a due passi ed è considerata uno dei più bei luoghi turistici della costa indiana occidentale.

Appena è stato lanciato l'allarme sono arrivate le squadre di soccorso per rimuovere i detriti ed estrarre i corpi di chi ha perso la vita, cercando di salvare chi è intrappolato. I feriti sono stati trasportati all'ospedale pubblico di Canacona.

Sul luogo dell'incidente è intervenuto anche l'esercito e si è presentato pure il chief minister di Goa, Manohar Parrikar. Purtroppo in India sono molto frequenti i crolli di palazzi in costruzione come avvenuto oggi, soprattutto nelle località turistiche: tutto è dovuto al fatto che non ci sono norme di sicurezza sul lavoro né nello sviluppo edilizio che è spesso abusivo e selvaggio.

Nelle prossime ore sarà fondamentale capire quanti erano effettivamente gli operai a lavoro al momento del crollo (considerazione non molto facile da fare, considerato che probabilmente molti lavoravano a nero) e verificare se sono stati estratti tutti i corpi o se ve ne sono altri e se ci sono persone ancora intrappolate sotto le macerie.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO