Prime pagine di oggi, venerdì 17 gennaio 2014

Le prime pagine dei quotidiani italiani di venerdì 17 gennaio 2014

03

Le tensioni fra il segretario Pd, Matteo Renzi, e il premier Enrico Letta tengono banco nelle aperture dei principali quotidiani di oggi, venerdì 17 gennaio: Renzi-Letta, duello senza fine (Repubblica), Renzi, attacco al governo (La Stampa), Tensione alta fra Renzi e Letta (Corriere della Sera), Renzi-Letta, scontro sul governo (Il Messaggero) e Renzi-Letta, guerra fredda (L’Unità).

Prime pagine di venerdì 17 gennaio 2014

Diversa l’apertura de Il Giornale che punta su Accordo Renzi-Berlusconi, mentre Il Mattino titola De Girolamo, tutta la spy-story. Libero sceglie di aprire con Colpo di scena siamo ricchi, specificando nel sommario che La Ue cambia le regole di calcolo e quest’anno il Pil farà un balzo. I problemi dell’economia restano tutti, ma il trucco ci regala un tesoretto. Da non sprecare.

Fra le notizie del giorno, a pochi giorni dal successo nei Golden Globe, tiene banco la nomination all’Oscar per La Grande Bellezza. E, naturalmente, si parla dello smantellamento delle armi chimiche di Bashar al-Assad in transito nel nostro Paese: Le armi chimiche siriane a Gioia Tauro (La Stampa) e Navi dei veleni: la rabbia di Gioia Tauro (L’Unità).

La Padania invoca il suo popolo con un inequivocabile Oggi nel Palazzo, domani in piazza e apre tre finestre in prima pagina sul caso Kyenge, sul “golpe rosso” in Piemonte e su Maroni ambasciatore del separatismo leghista in Catalogna.

La Gazzetta dello Sport spara in prima pagina Tevez L’Italia è la mia università e racconta il primo allenamento di Clarence Seedorf al Milan. Anche il Corriere dello Sport cita il primo faccia a faccia fra l’allenatore e Mario Balotelli, l’asso in crisi dei rossoneri. Ma si parla anche di automobilismo con Ecclestone a processo vicino l’addio alla F1.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO