Terremoto, oggi, lunedì 20 gennaio 2014: scosse in Toscana e Campania

Avvertita nettamente tra le province di Massa Carrara e Lucca nella notte. Questa mattina forte scossa tra Caserta e Benevento.

Terremoto Toscana oggi 20 gennaio 2014

Nella notte tra domenica 19 e lunedì 20 gennaio 2014 sono state registrate, come sempre, diverse scosse di terremoto in Italia, la maggior parte di carattere strumentale. Tra le più rilevanti c'è quella che si è verificata in Toscana, alle 2:11 del mattino, con ipocentro superficiale profondo 5,3 km ed epicentro localizzato nelle province di Massa Carrara e Lucca.

In particolare le località coinvolte sono: Massa, Montignoso, Forte dei Marmi, Pietrasanta, Seravezza, Castelnuovo Magra, Ortonovo, Carrara, Casola in Lunigiana, Fosdinovo, Camaiore, Careggine, Minucciano, Stazzema, Vagli Sotto e Viareggio.

Non ci sono stati danni a cose o persone, ma la scossa è stata avvertita dalla popolazione, proprio perché l'ipocentro è stato poco profondo. A Massa, in particolare, è stato avvertito un forte boato e le pareti tremavano.


Una scossa ancora più forte, di magnitudo 4.2 è stata avvertita questa mattina, alle ore 08:12:40, tra le province di Caserta e Benevento. La profondità in questo caso è di di 11.1 Km. Tra i comuni coinvolti, entro i 10 km, ci sono Castello del Maltese, Gioia Sannitica, Piedimonte Maltese, San Gregorio Maltese, Dan Potito Sannitico, Cusano Mutri e Faicchio.


Immagine © Ingv

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO