Giulianova: Frecciabianca travolge e uccide una persona

Non si conosce l'identità della vittima, né se sia stato un incidente o un suicidio.

Incidente mortale in Abruzzo

Una persona è morta questa mattina, tra le stazioni di Giulianova e Roseto, in provincia di Teramo, travolta dal Frecciabianca 9806 Pescara - Milano. L'episodio è avvenuto questa mattina alle 6.25, a bordo del convoglio c'erano cento persone. Alle 7.07 la circolazione è ripresa su un binario a senso unico alternato. Ci sono naturalmente ritardi, con punte fino a 60 minuti.

Ferrovie dello Stato ha dato informazioni ai clienti in transito tra Bologna e Bari, prima sul blocco della linea e poi sui ritardi accumulati dagli altri treni. Al momento non si conosce l'identità della vittima (ma pare possa trattarsi di un senzatetto dedito all'accattonaggio), né si sia trattato di un suicidio. Sul posto sono intervenuti l'autorità giudiziaria di Teramo e la polizia ferroviaria.

Gennaio si è rivelato finora un mese nerissimo per gli incidenti mortali dovuti ai treni. A inizio anno, una persona era stata travolta e uccisa da un convoglio a Varignana, successivamente era toccato a un operaio delle Fs morire sotto la motrice che stava manovrando per creare un treno pendolari. In Lombardia, ad Arcore, il 7 gennaio una donna era stata investita da un treno mentre stava attraversando il passaggio a livello.

Pochi giorni fa, invece, a causa del maltempo un treno è deragliato in Liguria. Fortunatamente, in questo caso, non ci sono state vittime.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO