Le prime pagine di oggi, giovedì 23 gennaio 2014

La rassegna stampa dei principali quotidiani in edicola stamattina.

Prime pagine di giovedì 23 gennaio 2014

È ancora la legge elettorale l'argomento principale trattato dai quotidiani italiani di oggi, giovedì 23 gennaio 2014.
Il Corriere della Sera apre infatti con il titolo "Legge elettorale, primi ostacoli" mentre la fotonotizia è dedicata agli scontri in Ucraina. Nel taglio medio si parla del World Economic Forum in corso a Davos e in fondo alla pagina c'è un pezzo del vaticanista Vittorio Messori sul verdetto della Chiesa relativamente alle apparizioni della Madonna a Medjugorje.

Anche la Repubblica nel titolo principale parla della legge elettorale, anzi, più in generale del pacchetto riforme sul quale anche Alfano è d'accordo con Renzi, e pure in questo caso la fotonotizia è per l'Ucraina. Si ricorda in prima pagina anche il regista Mazzacurati morto ieri.

La Stampa si concentra su un particolare della proposta di legge elettorale, titolando "Nelle liste 50 per cento di donne", mentre la fotonotizia è sugli operai-alpinisti che stanno ricostruendo la parte della famosa statua del Cristo Redentore rovinata da un fulmine.
Su Il Messaggero di Roma troviamo l'apertura "Legge elettorale, ecco l'accordo", poi spazio allo scandalo che ha travolto l'ex "Principe" della Roma, Giannini, immischiato in un giro di combine con l'aiuto della camorra. Di spalla un articolo sulla Tasi, mentre in fondo alla pagina si torna sulla suora che ha avuto un figlio.
Il Mattino di Napoli apre con una notizia sulla criminalità "Pizza connection tra Napoli e Roma", mentre a centro pagina troviamo il titolo "Abusivismo, le nuove regole", poi in fino la paura per il terremoto nel Cilento.

Per quanto riguarda i quotidiani di area berlusconiana, Libero apre con il titolo "Hanno vinto gli evasori", con il quale si richiama l'attenzione sul fatto che 515 miliardi sarebbero irrecuperabili, perché come ha spiegato l'Agenzia delle Entrate solo il 5-6% delle somme non riscosse può essere incassato. La vignetta è per Silvio Berlusconi che "scopre le carte: poker di golpe contro l'Italia" e ha in mano quattro carte con le caricature di importanti uomini politici italiani. il Giornale, invece, parla della legge elettorale e titola a tutta pagina "I voltagabbana" con riferimento ad Angelino Alfano e al suo Nuovo Centro Destra. A centro pagina troviamo il titolo "Abolire l'Imu si può. Ecco chi l'ha fatto".

A sinistra, invece, l'Unità titola "Legge elettorale, si parte", in apertura c'è un ricordo si Mazzacurati, mentre la fotonotizia e per gli scontri di Kiev e nel taglio medio il titolo è "Tasi, i Comuni strappano un miliardo".

Il quotidiano cattolico Avvenire titola "Decolla l'Italicum. Frena il patto 2014", anche qui la fotonotizia è per l'Ucraina, inoltre si parla della Terra dei fuochi con particolare riferimento al Presidente della Repubblica che "accoglie il grido delle madri".

Per quanto riguarda i quotidiani sportivi, si parla dell'eliminazione del Milan dalla Coppa Italia e del caso Guarin-Vucinic, l'affare non andato in porto tra Juventus e Inter. La Gazzetta dello Sport titola "Seedorf-Milan tutti giù per terra" e "Marotta, schiaffi all'Inter. 'Poco seri, Thohir spieghi'". Poi altri articoli riguardano le trattative di mercato ancora in corso e lo scandalo che ha coinvolto Giannini. Spazio anche al tennis con gli Australian Open e al basket con un'intervista alla madre dell'infortunato Danilo Gallinari.

Su Il Corriere dello Sport il titolo principale è il virgolettato "L'Inter non è seria" sul caso Vucinic-Guarin, poi spazio al primo flop del Milan di Seedorf, alla trattativa che porterebbe Diamanti in Cina, all'infortunio di Falcao e, anche qui, agli Australian Open con la semifinale Nadal-Federer e la finale di doppio femminile che avrà per protagoniste ancora una volta le azzurre Sara Errani e Roberta Vinci.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO