Borgomanero (Novara): nascondeva il cadavere della madre nel congelatore da anni

Una donna di 52 anni aveva "conservato" la madre nel freezer, forse per continuare a riscuotere la pensione.

Nascondeva cadavere della madre nel congelatore

A Borgomanera, in provincia di Novara, una donna di 52 anni si è sentita male e siccome era da sola in casa, in un elegante condominio in viale Marazza, ha chiamato il 118 per farsi soccorrere. Quando il personale sanitario è arrivato all'appartamento non è riuscito ad aprire la porta perché era chiusa e allora ha dovuto chiedere aiuto anche ai vigili del fuoco e alla polizia municipale.

Una vola che la porta è stata aperta e la donna soccorsa e portata in ospedale, i vigili hanno controllato la casa e hanno scoperto che nel congelatore c'era il cadavere di un'anziana di circa 80 anni, avvolto nel cellophane e sostenuto con una sorta di imbracatura. Il corpo senza vita e congelato è stato portato all'obitorio di Novara per un'autopsia che servirà a stabilire le cause della morte e anche il periodo in cui è sopraggiunta. Da una prima analisi sembra infatti che l'anziana, madre della 52enne, possa essere deceduta da anni. Ora occorre capire se è stata una morte naturale o violenta.

Tra le cause più probabili dell'occultamento di cadavere di cui sarà accusata la signora che ha chiesto il soccorso, c'è la concreta possibilità che lo abbia fatto per continuare a percepire la pensione della madre, una storia che si è vista e sentita anche altre volte e non solo in Italia. Ovviamente, appena si riprenderà dal malore che l'ha costretta a chiamare i soccorsi e l'ha esposta al "pericolo" che i vigili facessero la macabra scoperta in casa sua, la donna dovrà dare molte spiegazioni su come sono andati i fatti.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO