Afganistan: attentato suicida contro auto di dipendenti governativi, 4 morti

Tra le vittime, anche una donna che stava passando al momento dell'esplosione.

Attentato a Kabul

Attentato suicida a Kabul, in Afghanistan. E' stata colpita un'auto che trasportava dipendenti del ministero della Difesa. Secondo le prime testimonianze, ci sarebbero almeno quattro morti. E' già arrivata anche la rivendicazione dell'azione da parte dei talebani. "Un attentatore suicida a piedi si è fatto esplodere vicino a una vettura che portava al lavoro dipendenti del dipartimento della Difesa" ha fatto sapere il portavoce del ministero dell'Interno.

Le vittime sono tre funzionari, che erano a bordo dell'auto, e una donna che passava in strada proprio in quel momento. Oltre, naturalmente, al kamikaze. Ci sarebbero anche nove feriti. L'Afghanistan sta vivendo un momento storico particolare, di transizione, con il passaggio del controllo dalle forze di coalizione a quelle di sicurezza governativa.

E' il momento ideale per far scoppiare il caos. E questo i talebani lo sanno benissimo. Il capo di Stato maggiore dell'esercito italiano, Claudio Graziano, ha ricordato proprio questo, ammonendo i militari italiani sul posto e quelli che stavano per fare ritorno nel nostro Paese: "Il momento della transizione è molto delicato, c'è chi vuole farla fallire".

Aggiungendo poi: "E' necessaria grande attenzione per la nostra sicurezza perché, come è stato in Italia nel periodo del terrorismo, gli attacchi possono avvenire in qualsiasi momento". Gli attentati, purtroppo, sono destinati ad aumentare. Questo dice la storia. E questo sta dicendo anche la cronaca.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO