I Marò ai parlamentari italiani: "Soffriamo con dignità"

Missione di 16 parlamentari in India dai fucilieri di marina italiani: "Ci auguriamo di tornare con onore"

Be-VIh5IYAAi9F8

Sono arrivati a New Delhi i 16 parlamentari italiani in missione per sostenere e solidarizzare con i due Marò, i fucilieri di Marina del Battaglione San Marco imprigionati da mesi in India con l'accusa di omicidio (che potrebbe trasformarsi in terrorismo).

Massimiliano Latorre e Salvatore Girone si sono detti felici del calore loro portato dai parlamentari, che hanno incontrato per oltre un'ora; questa la delegazione italiana arrivata in India: Pier Ferdinando Casini, presidente commissione Esteri, Nicola Latorre, presidente commissione Difesa, i senatori Maurizio Gasparri (Forza Italia), Marcello Gualdani (Nuovo centrodestra), Riccardo Nencini (Partito socialista), Luis Alberto Orellana (M5s) e Antonio Fabio Maria Scarone (Gal). Dalla Camera: Fabrizio Cicchitto, presidente commissione Esteri, Elio Vito, presidente della commissione Difesa, i deputati Andrea Causin (Scelta civica), Edmondo Cirielli (Fratelli d'Italia), Daniele Del Grosso (M5s), Donatella Duranti (Sel), Gianluca Pini (Lega Nord), Domenico Rossi (Popolari per l'Italia) e Gian Piero Scanu (Pd).

"Ci aspettavamo da tanto la vostra iniziativa unitaria. [...] Non immaginate quanto sia importante per noi questa missione, proprio per il suo carattere unitario e perché ci fa sentire la voce dell'Italia; stiamo con i piedi per terra: c'è un team che intorno a noi lavora sul caso e agirà di conseguenza."

hanno detto i due Marò nel corso dell'incontro. I parlamentari, guidati dai presidenti delle commissioni Esteri di Camera e Senato, erano accompagnati da un gruppo di giornalisti dai quali abbiamo "rubato" le foto che vi proponiamo di seguito (grazie a Twitter e grazie alla giornalista di RaiNews Liana Mistretta).






È una missione unitaria, alla quale partecipano rappresentanti di tutte le forze parlamentari. La delegazione ha incontrato i due militari nel complesso della sede diplomatica italiana, dove risiedono da circa un anno; pranzeranno con i militari e, alle 13:30, terranno una conferenza stampa sul posto. Il programma prevede successivamente anche incontri con alcuni ambasciatori europei. In Italia nel frattempo il ministro degli Esteri Emma Bonino, intervenendo questa mattina a Radio24, ha ricordato come al principio di questa vicenda ci siano anche "personaggi che ora si agitano molto" come il deputato La Russa.

Questa mattina sull'Hindustan Times aspre critiche sono state mosse al governo indiano, colpevole secondo i giornalisti di essersi cacciato in un groviglio inestricabile.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO