Ragazza di 15 anni e incinta muore a Paternò

Il decesso forse causato da infarto, non è stato possibile salvare il feto di 7 mesi.

Red Cross' ambulances carry bodies to a

Una triste storia arriva da Paternò, nel catanese: una ragazza di 15 anni è stata colta da malore mentre si trovava a casa del suo fidanzato di 18 anni. La corsa in ospedale è stata inutile, dal momento che la 15enne è morta durante il trasporto. Le fitte al petto e alla spalla sinistra che la ragazza ha avvertito fanno pensare a un infarto. A rendere ancora più tragica la situazione, il fatto che la ragazzina fosse incinta di 7 mesi, ma i medici non sono riusciti a salvare il feto.

La vicenda si è svolta la notte scorsa dopo l'una di notte. Lei - originaria di Belpasso e che avrebbe compiuto 15 anni a marzo - si trovava a casa dei suoi futuri suoceri con i quali viveva ed era in compagnia del fidanzato. Improvvisamente la 15enne si è sentita male, avvertendo il bisogno di prendere aria e accusando forti dolori al torace e alla spalla sinistra. I soccorsi dei suoceri sono stati tempestivi e la ragazzina è stata immediatamente portata al Santissimo Salvatore di Paternò, dove però i medici non hanno nemmeno potuto intervenire, dal momento che era già deceduta.

Si è tentato un intervento in extremis per salvare il bambino ancora nel grembo della futura madre, ma il cuore del feto aveva smesso di battere e non c'è stato nulla da fare. I carabinieri stanno indagando sull'avvenuto e hanno sentito il fidanzato e i genitori di lui e di lei: una causa dolosa sembra esclusa, probabilmente si è trattato solo di un malessere naturale, che potrebbe anche derivare da qualche patologia di cui la 15enne soffriva senza esserne a conoscenza. Non è stata disposta autopsia, dal momento che la procura di Catania ha ritenuto sufficiente l'esame medico legale esterno.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO