Recuperata la reliquia di Wojtyla, era in un garage

Ritrovata la parte in ferro della reliquia nella sede del Sert di Collemaggio (L’Aquila)

reliquia-woytyla

31 gennaio. Buone notizie per la reliquia di Papa Giovanni Paolo II. Dopo il fermo dei tre giovani di ieri, e il ritrovamento della teca in ferro in cui era conservata la stoffa con il sangue di Karol Wojtyla, oggi è stata ritrovata anche buona parte della reliquia vera e propria.

È stata trovata nel garage di uno dei tre giovani denunciati per il furto della reliquia. Il frammento è stato ricostruito dal vescovo ausiliario de L'Aquila, Giovanni D'Ercole, secondo il quale mancano solo alcuni filamenti. Dopo il fermo, i tre ragazzi avevano detto di aver buttato il pezzo di stoffa, non avendone compreso il valore.

Reliquia di Wojtyla, liberi i tre fermati

Aggiornamento 20:45 -

Sono stati liberati i tre ragazzi fermati nel pomeriggio di oggi, sospettati dalla polizia di essere i tre autori del furto del reliquiario contenente del sangue di Papa Wojtyla. La procura non ha ritenuto che vi fossero elementi sufficienti per l'arresto. Il procedimento prosegue con gli indagati liberi.

Aggiornamento 16:20 - Avrebbero confessato i due ragazzi fermati dalla Polizia questa mattina: i fermati sono due giovani di 23 e 24 anni, sono loro gli autori del furto della reliquia di Giovanni Paolo II.

I ragazzi avrebbero indicato agli inquirenti il luogo dove ritrovare la teca ed il crocefisso.

La reliquia vera e propria, il pezzo d'abito appartenuto al papa intriso del sangue dell'attentato del maggio 1981, sarebbe però stata gettata: i due, presi dal panico, si sarebbero disfatti del sacro lembo intriso di sangue gettandolo in alcuni cespugli.

Una versione che però non convince completamente gli inquirenti, che comunque hanno avviato ricerche di diverso tipo e che continuano ad interrogare i due: fermati per un furto su un autobus, il collegamento con la sacra trafugazione è stato fatto dagli inquirenti sulla base delle loro dichiarazioni; i due affermano di aver gettato l'ampolla contenente la reliquia, seppellendola nel giardino del Sert.

E' stata ritrovata una parte della reliquia appartenente a Papa Giovanni Paolo II, trafugata dalla Chiesa di San Pietro della Ienca (L’Aquila) nella notte tra sabato e domenica.

A ritrovare la reliquia sono stati gli agenti della squadra mobile de L'Aquila a due passi dalla sede del Sert di Collemaggio (Aq): le agenzie battono di due tossicodipendenti fermati e adesso è caccia a un terzo, che potrebbe essere anch'egli implicato nel furto.

La polizia sarebbe ancora sulle tracce della seconda parte della reliquia, il pezzetto di stoffa intriso di sangue del pontefice polacco.

La reliquia è un piccolo pezzettino di stoffa contenuto in un’ampolla: appartiene all’abito che il pontefice indossava durante l’attentato in piazza San Pietro, il 13 maggio 1981, per mano del lupo grigio Agca.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO