Figlio travolge la madre con un tir a Marghera

La donna, 67 anni, e il figlio, 48 anni, si erano appena salutati. Il figlio, indagato per omicidio colposo, non si è accorto della posizione della madre durante una manovra con un tir

Immagine

Aveva appena salutato la madre Tosca Moro De Anna, quando Luca Bottazzo, facendo manovra con un tir all’interno di un garage, ha scorto un dipendente nell’atto di sbracciarsi. La donna, 67 anni, che insieme ai figli gestiva la Bottazzo Eredi Walter, un’azienda di autotrasporto e logistica, è finita sotto la ruota dell’automezzo morendo sul colpo, schiacciata dal peso del camion.

È successo tutto alla 19:10. Madre e figlio si sono salutati. La donna teneva in mano un foglio che è stato trovato accanto al corpo esanime, segno evidente di quanto poco tempo sia trascorso fra il saluto e l’incidente.

A nulla è valsa la tempestività nel dare l’allarme da parte dei presenti: quando l’ambulanza è giunta sul posto i sanitari non hanno potuto che constatare il decesso della donna che, dopo la morte del consorte, viveva da sola a Chirignago. I vigili del fuoco di Mestre e i tecnici dello Spisal dell’Usl 12 hanno compiuto i rilievi sul posto e il pm Fabrizio Celenza iscriverà Luca Bottazzo, 48 anni, nel registro degli indagati, con l’accusa di omicidio colposo.

Si sta cercando di ricostruire se la donna sia stata colta da un malore e per quale ragione non si sia spostata dalla zona di movimentazione dell’automezzo.

Luca e suo fratello sono rimasti a lungo in stato di choc e nella sede dell’azienda famigliare sono giunte una ventina di persone, compresi i numerosi nipoti della donna.

L’azienda è stata chiusa e sottoposta a sequestro giudiziario. La data dei funerali della donna verrà resa nota solamente nei prossimi giorni, ma, intanto, i parenti dovranno attendere il nullaosta - come da prassi nei casi di morte violenta - da parte della magistratura.

Via | Corriere del Veneto

Foto | Google Maps

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO