Prime pagine di oggi, lunedì 10 marzo 2014

La rassegna stampa dei principali quotidiani nazionali in edicola stamattina.

Prime pagine di oggi, lunedì 10 marzo 2014

Il taglio delle tasse ai lavoratori promesso dal premier Matteo Renzi e la sfida lanciata ai sindacati e la notizia di cronaca dell'uccisione di tre ragazzine a Lecco da parte della loro stessa madre sono gli argomenti principali che troviamo su tutte le prime pagine dei più importanti quotidiani nazionali in edicola questa mattina, lunedì 10 marzo 2014.

Il Corriere della Sera apre con il titolo "Giù le tasse ma non per tutti" e viene esposta l'intenzione del Presidente del Consiglio di aiutare i lavoratori che guadagnano fino a 1.500 euro al mese. La foto notizia è dedicata a una ragazza che ha portato i genitori davanti al giudice per costringerli a pagarle a college. Troviamo poi la notizia delle tre bambine uccise, gli intrighi della Ior e un patto segreto con Mosca che spunterebbe fuori dagli archivi di Clinton.
Anche la Repubblica dedica l'apertura al Premier: "Renzi: così taglierò le tasse". L'immagine principale della prima pagina è dedicata alle tre ragazzine uccide dalla madre albanese lasciata dal marito.

Pure su Il Secolo XIX di Genova troviamo la stessa apertura e la stessa fotonotizia, ma ampio spazio viene dedicato anche al calcio e in particolare alla vittoria della Sampdoria sul Livorno.
La Stampa di Torino oltre alla notizia di cronaca del triplice omicidio di Lecco c'è quella della bambina di tre anni morta mentre sciava a Gressoney, l'apertura principale è dedicata al duello tra Renzi e al Cgil, la fotonotizia a un'inchiesta del quotidiano piemontese che ha intervistato alcuni giovani sul voto europeo.

Spostandoci a Roma, Il Tempo dedica l'apertura alla "vergogna dei suicidi in carcere", mentre la fotonotozia a mezza pagina è per la sconfitta della Roma per mano del Napoli. Troviamo anche qui il taglio delle tasse annunciato da Renzi. Il Messaggero apre con la promessa del Premier "Taglio le tasse e sfido i sindacati", poi anche qui la sconfitta della Roma e l'uccisione delle tre bambine a Lecco.

Il Mattino di Napoli apre con la vittoria del Napoli, poi nel taglio centrale la sfida di Renzi ai sindacati, di spalla una notizia sulla possibilità che il Papa sia pronto a studiare le unioni gay, in basso invece le tre sorelline uccise dalla madre e un appello di Paolo Sorrentino per salvare il cinema.

l'Unità apre con "Renzi: priorità alle famiglie", mentre nella fotonotizia troviamo Beppe Grillo del MoVimento 5 Stelle e Matteo Salvini della Lega che hanno alcune idee in comune. Poi spazio all'Italicum e alla questione delle quote rosa.
il Fatto Quotidiano parla di Renzi, ma anche della Presidente della Camera Laura Boldrini che si è schierata contro l'imitazione che Virginia Raffaele ha fatto del ministro Boschi. L'immagine che occupa gran parte della prima pagina accompagnata dal titolo "La grande bruttezza" ritrae la Città dello Sport di Calatrava che è costata 250 milioni ed è completamente abbandonata e malridotta.

Il Giornale apre cono un'intervista a Giovanni Toti, ormai braccio destro di Silvio Berlusconi, che illustra le mosse di Forza Italia. Nella fotonotizia il ministro degli Esteri Federica Mogherini viene presentata come una "fan di Arafat", poi le promesse di Renzi e la cronaca.

Per quanto riguarda i quotidiani sportivi, spazio soprattutto alle vittorie di Juventus e Napoli rispettivamente su Fiorentina e Roma. La Gazzetta dello Sport apre con "Juve no limits" e con "Napoli esulta con Callejon. Una grande Roma s'inchina". Tuttosport parla soprattutto di Juventus con il titolo a tutta pagina "Siluro scudetto". Il Corriere dello Sport titola: "Juve: scudetto e veleno" e "La Roma diverte il Napoli gode: 1-0".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO