Le prime pagine di oggi, giovedì 27 marzo

La rassegna stampa dei titoli dei principali quotidiani in edicola.

Le prime pagine di oggi, giovedì 27 marzo

Mentre l'abolizione delle province è passata al Senato tra mille difficoltà, oggi è la riforma del lavoro che si discuterà alla Camera a riportare tensioni sulla maggioranza, il tutto mentre Obama da Roma fa sapere di non gradire i tagli alla difesa (e probabilmente la possibile revisione delle spese per gli americani F35). Proprio Obama campeggia su parecchie prime pagine. L'argomento di punta rimane comunque il taglio delle province, dato come fosse per fatto da molti dei quotidiani, anche se il ddl Delrio dovrà nuovamente tornare alla Camera e solo una volta approvato lì sarà definitivo per davvero.

Le prime pagine di oggi, giovedì 27 marzo

Non sono le province ma il lavoro a conquistare la prima pagine de La Stampa, che sottolinea: "Lavoro, tensioni nel Pd". Come prevedibile, la riforma dei contratti a tempo determinato non piace alla minoranza dei democratici. In taglio alto, "Nato, l'allarme di Obama: 'No ai tagli alla difesa'". Per il Corriere della Sera la notizia del giorno è come "il Senato taglia le province", ma soprattutto il quotidiano di via Solferino ha conquistato l'intervista a Obama: "Con il Papa per sconfiggere la povertà". La Repubblica si presenta con la rinnovata veste grafica e apre con un'intervista al ministro Padoan: "La Ue cambi su crescita e occupazione". Il Sole 24 ore, invece, si concentra sul redditometro: "Scattano i controlli fiscali sulle spese dei contribuenti". Il Giornale polemizza: "Il governo dei pinocchio: i tagli? Abbiamo scherzato" riferendosi alla retromarcia sulla spending review di Cottarelli.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO