Prime pagine di oggi, venerdì 28 marzo 2014

Le prime pagine dei quotidiani italiani di venerdì 28 marzo 2014

01

La notizia del giorno è l’incontro di Barack Obama e Matteo Renzi ed è interessante il differente taglio con cui i quotidiani affrontano l’incontro: per La Stampa Obama scommette su Renzi, per Repubblica Renzi a Obama: “L’Italia taglierà le spese militari”, per Il Mattino Riforme e politica estera Obama promuove Renzi, Il Messaggero titola Obama a Roma: mi fido di Renzi, mentre L’Unità a tutta pagina Crescita e lavoro: yes we can.

Differente anche l’approccio fotografico : Stampa, Messaggero e Repubblica mostrano Obama all’interno del Colosseo, insieme alla guida, mentre Unità e Mattino scelgono un’immagine del presidente degli Stati Uniti al fianco del premier italiano. Avvenire documenta l’incontro con il Sommo Pontefice, mentre Libero offre tutt’altra lettura: Renzi in ginocchio da Obama (che lo bombarda).

Prima pagina di oggi, venerdì 28 marzo 2014

Su Repubblica torna in prima pagina Ruby rubacuori, ora a Dubai, mentre Il Giornale sceglie una sola fotografia da mettere in prima pagina, con il titolo: Il finto perizoma della Boschi scatena le moraliste del Pd. Libero lancia l’allarme in apertura: Occhio, ricalcolano tutte le pensioni. Nel sommario: Dalla Camera mandato all’Inps di studiare il sistema contributivo anche per chi già percepisce il vitalizio. Ci rimetteranno i privati: mancano i dati degli statali.

Su La Stampa spazio a Il Matisse rubato dai nazisti torna alla famiglia ebrea, una storia che evoca il film di George Clooney uscito un paio di mesi fa: Monuments Men. Sempre sul quotidiano torinese: Genova, così faremo a pezzi la Concordia. E Il Corriere dello Sport apre con Arbitri la svolta, segnalando nel taglio alto il pareggio dell’Inter con l’Udinese a San Siro.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO