Le prime pagine di oggi, mercoledì 2 aprile 2014

La rassegna stampa dei principali quotidiani in edicola oggi.

Le prime pagine di oggi, mercoledì 2 aprile 2014

La disoccupazione al 13%, massimo storico dal 1977, tiene inevitabilmente banco sulle prime pagine dei giornali di oggi. Un dato "sconvolgente" secondo il primo ministro Renzi, secondo cui la strada da seguire per una ripresa dell'occupazione passa dalla flessibilità. Ed è anche di questo che il premier ha parlato nella sua visita a Londra in cui ha incontrato David Cameron. Poche le altre notizie che trovano adeguato spazio sui giornali, tra cui il rischio di rottura del patto tra Pd e Forza Italia sull'abolizione del Senato. Abolizione contro cui si schiera anche il Movimento 5 Stelle.

Le prime pagine di oggi, mercoledì 2 aprile 2014

I titoli dei quotidiani sono tutti più o meno dello stesso tenore. La Stampa apre con "Disoccupazione record, Renzi: serve flessibilità". Il Corriere pone l'accento sul dato storico: "Tanti disoccupati come nel '77". Repubblica mette in relazione la notizia con la riforma che il governo intende varare: "Disoccupati record, Renzi blinda il piano per il lavoro". Stesso tono, molto renziano, anche l'Unità: "Lavoro, cambiamo verso", mentre Il Sole 24 Ore: "Disoccupazione al 13%. Persi mille posti al giorno".

Pochi i quotidiani che mettono in prima pagina notizie diverse, tra cui Il Giornale: "Renzi, taglia questi. Lo scandalo dei giudici da 500mila euro l'anno". Libero invece punta sull'ottimismo: "Le idee anti crisi che fan guadagnare". Il Tempo continua la battaglia anti-casta: "Benvenuti nella giungla degli enti inutili". La Padania invece parte dalla disoccupazione per parlare di "Truppe di occupazione", e non è difficile immaginare a chi faccia riferimento il quotidiano della Lega Nord.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO