Micole Giacomello, la sexy barista di Fontana Fredda, trovata morta

Deceduta nel bagno del suo appartamento. Lascia una figlia adolescente.

Micole Giacomello, la seconda sexy barista d'Italia diventata famosa imitando le "gesta" di Laura Maggi, è stata trovata morta a 39 anni nel suo appartamento di Fontanafreddo, in provincia di Pordenone. Una collega ha dato l'allarme stamattina non vedendola arrivare al lavoro: è stata trovata priva di vita nel bagno della sua abitazione in paese, per il momento gli inquirenti escludono che ci possa essere stato l'intervento di persone terze. Lascia una figlia adolescente.

Ancora non sono note le cause del decesso della donna che aveva iniziato l'attività nel 2012, indossando nel suo lavoro di barista solo minigonne e camicie scollate al Caffè Nuovo, attirando la curiosità e le critiche degli abitanti della zona, ma soprattutto numerosi avventori. In paese, da quello che si sa, era benvoluta da tutti.

Fontanafredda è un piccolo centro noto per la produzione di spumanti e il bar Caffè Nuovo aveva avuto nuova vita proprio in seguito alla decisione della proprietaria di abbandonare grembiuli e abbigliamenti troppo castigati per passare a mise striminzite. Un modo di autopromuovere l'attività che aveva avuto immediato successo.

Qualche tempo fa, parlando con una tv locale, aveva detto: "Il mio abbigliamento è tutt'uno con il servizio, ma la professionalità è la prima cosa. Se può servire, senza cadere nel grottesco, presentarsi in maniera piccantina e sbarazzina non ci vedo nulla di male".

micole

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO