Incendio in appartamento a Roma: muore donna di 85 anni

Il rogo alle 2.10 in largo Boccea in un palazzo di quattro piani, fatto evacuare completamente. Due persone, ferite, sono state portate al Gemelli.

Vigili del fuoco di Roma

Un vasto incendio in un appartamento di largo Boccea, a Roma, ha causato la morte di una donna di 85 anni. Altre due persone sono state ricoverate, non in gravi condizioni, al policlinico Gemelli della capitale. Le fiamme sono divampate la notte scorsa per cause ancora ignote. Sul posto sono intervenute quattro squadre dei vigili del fuoco e gli agenti di polizia.

Il secondo piano è andato completamente distrutto. Una donna, rimasta bloccata sul balcone, è stata tratta in salvo dai vigili del fuoco; un uomo, ritrovato a terra, è stato invece soccorso dai poliziotti che hanno dovuto sfondare la porta dell'appartamento. Entrambi sono stati ricoverati in codice giallo. La casa, di quattro piani, è stata completamente evacuata.

Una volta spento l'incendio, i soccorritori hanno cercato la figlia della donna morta, con il timore che potesse essere ancora nell'appartamento al secondo piano insieme alla madre. Le ricerche da parte degli agenti delle volanti dei commissariati Primavalle e Montemario sono terminate quando si è appreso che la stessa non era nell'abitazione al momento del rogo.

L'allerta al 115 era scattato alle 2.10: si vedevano infatti fiamme e fumo provenire dalla palazzina di quattro piani. Tante le persone che, svegliate nel cuore della notte, hanno seguito minuto per minuto l'intervento di pompieri, poliziotti e 118.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO