USA, violenza a scuola: 20 accoltellati in un liceo di Murrysville (Pennsylvania)

Ennesimo raptus di violenza in un liceo degli States

Aggiornamento 17.05 - Ecco le ultime notizie sui feriti: sono 20 le persone finite in ospedale, di cui 7 con ferite più profonde. Quasi tutti sono stati accoltellati, qualcuno si è ferito nel corso della fuga. Nessuno in pericolo di vita. Dei venti feriti diciannove sono studenti, uno è un dipendente della scuola.

E' stato arrestato l'autore delle aggressioni, si tratterebbe di un 16enne studente della stessa scuola che aveva con sé due coltelli.

-

Ancora un incredibile caso di violenza nelle scuole americane. I fatti sono successi questa mattina alla Franklin Regional High School di Murrysville, sobborgo non lontano da Pittsburgh, in Pennsylvania.

Una persona, probabilmente uno studente della scuola, correndo tra i corridoi della struttura ha colpito con un coltello circa venti persone. Tra gli accoltellati ci sono sia studenti che personale dell'istituto (che ospita un liceo e una scuola elementare), in ospedale sono finite persone tra i 15 e i 60 anni.

La violenza del ragazzo si è scatenata poco dopo la campanella di apertura della scuola, attorno alle 7.10 ora locale (le 13.10 in Italia). Le forze dell'ordine sono intervenute abbastanza rapidamente, e il criminale è stato fermato dalla polizia attorno alle 7.40.

Ancora non sono chiari i motivi del folle gesto del ragazzo.

Le prime informazioni non segnalano persone in pericolo di vita, ma è ancora presto per fare bilanci definitivi.

franklin

Notizia in aggiornamento

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO