Prime pagine di oggi, sabato 12 aprile 2014

Le prime pagine dei quotidiani italiani di oggi, sabato 12 aprile 2014

01

La fuga di Marcello Dell’Utri apre le prime pagine della maggior parte dei quotidiani nazionali. Repubblica titola Quella rete nera che ha portato la fuga di Dell’Utri, ipotizzando che il senatore sia in Libano e che dietro la sua latitanza vi sia il favoreggiamento di ambienti di ex fascisti e faccendieri. L’Unità sottolinea come la fuga all’estero sia avvenuta alla vigilia della sentenza di Cassazione per l’accusa di mafia, con la quale in Appello era stato condannato a 7 anni. Nel suo Buongiorno, Massimo Gramellini ironizza creando un link con La dolce vita: Marcello come here.

Sempre su La Stampa, quotidiano fortemente schierato sul fronte pro Tav, nel taglio alto trova spazio il titolo: Picchiato l’autista del magistrato che indaga sui No Tav.

Prime pagine di oggi, sabato 12 aprile 2014

Avvenire dà risalto ai discorsi di Papa Francesco sulla famiglia, contro l’aborto e le scuse della Chiesa per i casi di pedofilia.

Ottimista Il Giornale che con La verità su Forza Italia parla dell’Operazione rimonta: nel sommario La sinistra la dà per morta, ma i numeri (e non solo) raccontano un’altra storia. Su Libero un Berlusconi vestito da carcerato spinge il giudice Antonio Esposito in carrozzina, il titolo: Silvio finisce dentro se parla dei giudici. Visto che c’è l’aut aut della magistratura che prevede la revoca dell’affidamento ai servizi sociali nel caso Berlusconi attacchi la magistratura, ecco che sono i quotidiani a mobilitarsi e a censurare “un bavaglio che lo condizionerà in campagna elettorale”.

Il Corriere dello Sport lancia l’Allarme mondiale: in Brasile varato un piano sicurezza che prevede 150mila poliziotti, forze speciali e intelligence per arginare la possibile saldatura fra i contestatori e gli hooligans.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO