Le prime pagine di oggi, mercoledì 16 aprile 2014

Le prime pagine dei principali quotidiani nazionali in edicola oggi, mercoledì 16 aprile 2014

003corsera

I servizi sociali concessi all'ex premier Silvio Berlusconi sembrano far fare un vero e proprio tuffo nel passato ai lettori dei quotidiani in edicola oggi, che troveranno su quasi tutte le prime pagine (e nelle prime pagine) ampi approfondimenti ed analisi sui destini giudiziari, oramai certi, dell'ex Cavaliere.

Il quotidiano torinese LaStampa dedica il proprio titolone proprio ai servizi sociali a Berlusconi, mentre la seconda metà della prima pagina è dedicata all'offensiva di Kiev contro i "ribelli" filorussi in Ucraina, capitolo primo di quella che viene definita "la guerra civile". Stessi toni utilizzati in merito alla crisi in Europa est anche sul quotidiano laRepubblica, che nel pieno della tradizione ventennale antiberlusconiana offre il titolone proprio all'ex Cavaliere: "Berlusconi, pena di 7 giorni" scrive il quotidiano fondato da Eugenio Scalfari; Barbara Spinelli firma un editoriale sull'emergenza clima intitolato "L'imperativo di Jonas per salvare il Pianeta".

Il Corriere della Sera propone ai lettori una lettura differente dell'epilogo berlusconiano: "Berlusconi può ancora fare politica" titola il quotidiano di via Solferino, che a centropagina omaggia Marcello Mastroianni (come anche il Festival del Cinema di Cannes) e analizza la crisi ucraina. Da leggere il pezzo di spalla di Sergio Rizzo "Scambi di poltrone. Nella lunga notte dei lottizzati" nel quale si da un interessante retroscena analitico delle recenti nomine nelle società statali. Il Giornale, contrariamente a quanto ci si potesse aspettare Berlusconi non è il protagonista della prima pagina, apre il "caso Marcegaglia", appena nominata Presidente dell'Eni, e picca il presidente del Consiglio Renzi sugli ormai famosi 80 euro in busta paga, citando un rapporto Istat che svelerebbe come in realtà si tratti di un massimo di 65 euro. Libero resta invece sul pezzo, titolando "Berlusconi va rieducato" in aperta polemica con la decisione del Tribunale di Sorveglianza, o meglio sulle motivazioni addotte alla concessione dei servizi sociali. Il direttore Maurizio Belpietro firma un editoriale sulle nomine nelle aziende di Stato "usate per propaganda".

Sul fronte romano invece, il quotidiano Il Messaggero apre la prima pagina anch'esso con la vicenda Berlusconi e riportando a centropagina le ultime notizie sull'alta tensione in Ucraina, sull'orlo della guerra civile. Il quotidiano Il Tempo continua invece la sua ampia analisi accusatoria sugli scontri in piazza di sabato scorso a Roma; il titolo principale è dedicato a Berlsconi, ma a centropagina campeggia un fotogramma del Tg2 che dimostrerebbe come "il ragazzo calpestato" dall'agente a piazza Barberini abbia partecipato agli scontri.

L'Unità apre con la condanna di Silvio Berlusconi ai servizi sociali ma, unico nel panorama editoriale italiano, da anche una notizia: la neo-presidente Eni Emma Marcegaglia avrebbe trasferito lo stabilimento di Sesto San Giovanni (Milano), notizia che aveva cominciato a circolare ieri e che il quotidiano fondato da Antonio Gramsci decide, giustamente, di mettere in prima pagina. Il quotidiano comunista ilmanifesto titola su Berlusconi: "Ospite d'onore".

Il Fatto Quotidiano dedica ampio spazio, anche al suo interno, alla decisione del Tribunale di Sorveglianza sui servizi sociali per Silvio Berlusconi, sul cui destino Marco Travaglio dedica il suo editoriale dal titolo "Il ragazzo della via Pal" (potrebbe essere stato scritto in un qualunque momento negli ultimi 15 anni). Il quotidiano La Padania dedica l'intera prima pagina al sodalizio europeo Lega Nord-Front National, con una fotografia di Matteo Salvini e Marie Le Pen che si stringono la mano.

Il Sole 24 Ore di oggi entra nel merito delle reazioni dei mercati sulle nomine nelle società statali; il quotidiano economico, in prima pagina, da anch'esso la notizia dei servizi sociali per Silvio Berlusconi.

Le prime pagine di oggi, mercoledì 16 aprile 2014

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO