Canonizzazione Papi: cerimonia in 3D, veglie di preghiera, pedonalizzazioni e info utili

Duemila pullman marceranno su Roma per il 27 aprile, la messa sarà concelebrata da un migliaio tra cardinali e vescovi, già oggi strade vietate alle auto. Ecco come la capitale si prepara alla doppia santificazione.

Manca più di una settimana all'evento - la santificazione di Papa Giovanni XXIII e Papa Giovanni Paolo II, ma Roma è blindata da questa mattina. Del resto, sono attesi nella capitale oltre 800 mila pellegrini, 2 mila pullman arriveranno per il week end del 26 e del 27 aprile. Senza contare che già per Pasqua sono molti i turisti e i fedeli che hanno deciso di fare un viaggio o un pellegrinaggio a Roma.

Ieri il sindaco Ignazio Marino ha presieduto il Comitato nazionale per l'ordine e la sicurezza al Viminale, presentando il piano operativo del Campidoglio sulla canonizzazione. Al termine del quale ha detto alla stampa: "Siamo pronti, prontissimi". Via dei Fori Imperiali, da piazza Venezia al Colosseo, sarà pedonalizzata fino alle 19 del 4 maggio. Le forze dell'ordine verranno dislocate negli accessi del raccordo in modo da indirizzare negli stalli liberi gli eventuali pullman senza permesso (solo 500 su 2 mila hanno al momento il contrassegno).


Papa Francesco in visita al Bambin Gesù

Arriveranno a Roma anche diverse delegazioni internazionali, primi ministri e capi dello Stato per un evento unico. In alcune piazze della capitale verranno montati maxi schermi per consentire proprio a tutti di assistere alla santificazione dei due pontefici. La copertura tv e di tutta l'area comunicativa sarà enorme. Sky ricorrerà al 3D per la messa di Papa Bergoglio di domenica 27 aprile, la Rai ha già approntato un palinsesto dell'evento che unisce Pasqua e canonizzazione (su TvBlog trovate tutti gli appuntamenti da oggi fino al 27 aprile).

L'evento non sarà solo a Roma. L'aeroporto di Orio al Serio, infatti, dal 16 aprile al 4 maggio espone dieci grandi pannelli raffiguranti alcuni momenti significativi del pontificato dei due Papi (uno, tra l'altro, è proprio bergamasco). Le stesse immagini sono riproposte anche in formato cartolina, con il rispettivo richiamo didascalico, e vengono distribuite gratuitamente ai passeggeri durante il periodo dell'esposizione.

Tornando a Roma, martedì 22 aprile alle 20.30 ci sarà un incontro per i giovani, presieduto da Vallini, con l'interventi dei due postulatori, padre Giovan Giuseppe Califano per Papa Giovanni XXIII e monsignor Slavomir Oder per Giovanni Paolo II. Catechesi di don Fabio Rosini, direttore del servizio per le vocazioni del Vicariato. Appuntamento nella basilica di San Giovanni in Laterano. Sabato 26 aprile, dalle 21, "notte bianca di preghiera" nelle chiese del centro di Roma per "pregare e confessarsi". E' stato attivato un portale: www.2papisanti.org in diverse lingue e un account twitter @2popesaints. Su facebook è disponibile l'app "Santo Subito", dedicata a Karol Wojtyla.

Infine, alcuni numeri sulla messa del 27 aprile che sarà presieduta da Papa Francesco: concelebreranno un migliaio tra cardinali e vescovi, 700 sacerdoti amministreranno la Comunione in piazza San Pietro, centinaia di diaconi in via della Conciliazione. Saranno presenti le due miracolate di Wojtyla; nel caso di Roncalli, invece, Papa Francesco ha esentato l'accertamento del secondo miracolo. Dopo la celebrazione eucaristica, in San Pietro si potranno venerare le tombe dei due nuovi santi.

Papa Giovanni XXIII e Papa Giovanni Paolo II diventano Santi

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO