Novi Ligure, crolla palazzina: morta 85enne rimasta sotto le macerie

La tragedia attorno alle 8.30

E' stata ritrovata morta Nevina Beltracchini, l'85enne rimasta intrappolata nel crollo in una palazzina di Novi Ligure (provincia di Alessandria), in via San Giovanni Bosco 24, alle 8.30 circa di questa mattina. Le due squadre di vigili del fuoco arrivati sul posto per i soccorsi dopo quattro ore di ricerche hanno estratto dalle macerie il corpo senza vita dell'anziana che risultava dispersa.

Dalle prime indagini dei Carabinieri sembra che a cedere sia stato un muro portante che avrebbe portato con sé la soletta tra il primo piano e pian terreno dell'edificio in cui abitava da sola la signora Beltracchini. La causa del crollo con molte probabilità è da imputare alle infiltrazioni di acqua provocate dalle forti  piogge degli ultimi giorni.

I rilievi tecnici sono ancora in corso e i motivi che hanno provocato la tragedia restano comunque in fase di accertamento da parte degli inquirenti, che non vogliono escludere nessuna ipotesi. Al momento del cedimento della palazzina, di cui è rimasta solo la facciata, oltre a Nevina non c'era nessun altro.

La vittima, rimasta vedova da alcuni anni, era accudita da un giovane nipote che di tanto in tanto veniva a trovarla.

Via San Giovanni Bosco alle 15 era ancora chiusa al traffico per permettere i lavori di rimozione delle macerie e di messa in sicurezza di quello che rimane dell’edificio.

noviligure

Nel video un crollo simile avvenuto in Sicilia poche settimane fa

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO