Prime pagine di oggi, martedì 29 aprile 2014

Berlusconi in primo piano su tutti i quotidiani


Prime pagine di martedì 29 aprile 2014
L'intervista di Silvio Berlusconi a Piazza Pulita, ma anche i postumi delle sparate dell'altro giorno su tedeschi e lager, rendono l'ex Cavaliere protagonista assoluto delle prime pagine dei quotidiani in edicola oggi.

Per Repubblica, "Berlusconi show, attacco a Napolitano: doveva graziarmi", ma con grande risalto c'è anche la foto di Matteo Renzi e Cesare Prandelli che mangiano una banana, imitando il gesto del calciatore Dani Alves contro il razzismo. La Stampa preferisce invece concentrarsi sulle reazioni alle dichiarazioni dell'altroieri di Berlusconi, e in particolare sulla replica della cancelliera tedesca: "Merkel contro Berlusconi". Anche qui, ampio spazio alla battaglia contro il razzismo avviata da Dani Alves. Il Corriere della sera si distingue tralasciando le vicende di Berlusconi e concentrandosi sulle dichiarazioni di Renzi sulle riforme: "La burocrazia frena l'Italia". La frasi dell'ex premier sono invece relegate in taglio basso.

Berlusconi torna protagonista sui quotidiani d'area, e in particolare su quelli che fanno capo al centrodestra. Il Giornale apre con "Napolitano e Renzi, le verità di Berlusconi", mentre a centro pagina si torna a parlare di Cecile Kyenge per un presunto fotomontaggio di un suo incontro con Giovanni Paolo II. Decisamente diversa l'apertura di Libero, dedicata alle aziende "vittime" del fisco con il titolo "Così abbiamo pagato il pizzo allo Stato". Anche qui si parla del gesto di Dani Alves ma con una lettura particolare: un gesto contro "i professionisti dell'antirazzismo".

Ovviamente diversi i toni sui giornali di centrosinistra. Per L'Unità L'Europa rottama Berlusconi", mentre viene data enfasi anche all'accordo nel Pd sulle riforme. Il manifesto dedica il taglio alto all'ex Cavaliere: "Berlusconi punta il Colle, mi doveva graziare", ma il titolo principale è dedicato alla repressione in Egitto. "La primavera del boia". Il Fatto Quotidiano sottolinea come l'affidamento ai servizi sociali di Berlusconi nella comunità Sacra Famiglia sia arrivato con il benestare del cardinale Scola.

Prime pagine di martedì 29 aprile 2014

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO