Cuneo, valanga sulle Alpi Marittime: 2 morti e quattro feriti

Le ricerche dei tre dispersi sono ancora in corso.

POUR ILLUSTRER LE PAPIER DE MIE KOHIYAMA


16.00: sono deceduti due dei tre sci-alpinisti che risultavano dispersi dopo esser stati travolti da una valanga. I due corpi sono stati recuperati nel primo pomeriggio di oggi dalle squadra del Soccorso Alpino che non hanno potuto far altro che constatare il decesso dei due. L’altra persona data per dispersa è stata trovata in vita, ma le sue condizioni sono gravo, anche se non sarebbe in pericolo di vita. Le ricerche di eventuali dispersi sono ancora in corso.
---------

E’ di tre persone rimaste ferite e 3 dispersi il bilancio della valanga che questa mattina si è abbattuta su un gruppo di sci-alpinisti che si trovava nel canalone Laroussa che porta alla cima Argentera, sulle Alpi Marittime, in provincia di Cuneo.

La massa di neve, secondo quanto riferito dal Soccorso Alpino, si è staccata sopra i 2.500 metri e si è abbattuta sul gruppetto di persone che attirati dalla giornata di sole avevano deciso di concedersi una giornata sulla neve.

Tre persone sono state prontamente soccorse dai sanitari del 118 e del Soccorso Alpino e sono state trasportate in ospedale. Una di loro, ricoverata a Cuneo, è in gravi condizioni. Altri tre, invece, risultano dispersi e le loro ricerche sono ancora in corso.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO