Incendio in centrale elettrica Foggia: fiamme alte 20 metri [VIDEO]

Incendio nella centrale elettrica di Foggia la notte scorsa: vigili del fuoco al lavoro per diverse ore per domare il rogo.

Grande incendio la notte scorsa alla centrale elettrica di via Sprecacenere, a Foggia. L'allarme è stato dato da numerosi cittadini, che hanno visto lingue di fuoco alte venti metri svilupparsi nella zona periferica della città. Sono intervenute tre squadre dei vigili del fuoco, che hanno dovuto lavorare diverse ore per spegnere il rogo. Attualmente stanno ancora bonificando la zona interessata.

Non sono noti i motivi che hanno scatenato le fiamme, distruggendo circa due tonnellate di olio minerale, utilizzato per la lubrificazione dei circuiti dei trasformatori. Sul posto sono intervenuti pure polizia e carabinieri. La centrale fornisce energia elettrica a diverse zone di Foggia e in alcuni centri della provincia dauna. La forte esplosione è avvenuta intorno all'una di notte.

Almeno due trasformatori di corrente sono andati completamente distrutti. Al momento, non si esclude che possa venire interrotta temporaneamente l'erogazione di energia elettrica nelle zone servite della centrale. Oltre alle alte fiamme, su Foggia la notte scorsa era visibile una densa colonna di fumo. L'episodio ha tenuto sveglia buona parte della città, che ha seguito l'intervento dei vigili del fuoco. Fino allo spegnimento dell'incendio.

Nessuno degli addetti della centrale Enel di via Sprecacenere è rimasto ferito. Si presume che, a provocare lo scoppio, sia stato il surriscaldamento eccessivo dell'olio combustibile, ma sono al vaglio degli investigatori anche altre cause.

Incendio Foggia

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO