Solopaca, uomo muore fulminato mentre si fa la doccia

La scarica elettrica sarebbe partita dal boiler mentre l'uomo faceva la doccia

Coal Mining in Karkar, Afghanistan's Most Active Coal Mine

Il cadavere di un operaio 45enne originario della Romania, Valeriu Trajina, è stato ritrovato questa mattina a Solopaca, in provincia di Benevento, dai carabinieri della locale stazione: l'uomo, secondo i primi rilievi, sarebbe morto fulminato.

Il corpo dell'uomo, domiciliato da tempo nel comune sannita, era all'interno del bagno del suo appartamento: i militari sono intervenuti su segnalazione, questa mattina verso le 7.30, di un connazionale della vittima: l'uomo, un collega della vittima, era passato a prenderlo.

Non ottenendo risposta al citofono ha poi aperto la porta, ritrovandosi davanti agli occhi il collega riverso sul pavimento. Dai primi accertamenti il decesso sarebbe avvenuto in seguito a una forte scarica elettrica proveniente dal boiler mentre era intento a farsi la doccia.

I rilievi sono in corso, sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri della Compagnia di Cerreto Sannita per i rilievi del caso.

Sarà l'autopsia, con ogni probabilità, a stabilire con certezza le cause del decesso dell'uomo, che da gennaio lavorava, regolarmente assunto, presso il Centro cinofilo Taburno. E' stata aperta un'indagine dal sostituto procuratore Marilia Capitanio che ha incaricato un medico legale, la dottoressa Monica Fonzo, di eseguire tutti gli accertamenti.

(in aggiornamento)

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO