Mare Nostrum, soccorsi nella notte oltre mille migranti nel Canale di Sicilia. Allarme a Porto Empedocle

Oltre mille migranti sono stati soccorsi nelle ultime ore al largo delle coste siciliane. Le operazioni di trasferimento sulla terra ferma sono ancora in corso.

16.00: l’emergenza immigrazione, ne parlavamo anche stamattina, sta raggiungendo livelli storici, con un flusso di migranti in arrivo in Italia in costante e continuo aumento. Solo nelle ultime 24 ore sono stati soccorsi quasi 4 mila migranti e molti di questi sono stati trasportati a Porto Empedocle, dove la situazione sembra orami fuori controllo.

I numeri sono tanti, troppi, e le strutture non bastano. Il sindaco Lillo Firetto ha lanciato l’allarme:

Siamo radicalmente fuori controllo in un dramma disumano. Le chiacchiere si sprecano, la credibilità delle Istituzioni europee e dei governi è vacillante. Ormai siamo di fronte a numeri insopportabili.

E nel corso delle prossime ore altri migranti dovrebbero raggiungere Porto Empedocle, portando l’emergenza a un livello superiore.

Non accenna a diminuire il flusso di migranti in arrivo sulle nostre coste. Ieri sono stati soccorsi complessivamente oltre 2.500 profughi e la notte che si è appena conclusa non è stata da me: in due diverse operazioni nel Canale di Sicilia sono stati soccorsi 700 e 400 migranti, mentre altri 400 stanno per essere soccorsi.

I due interventi sono stati effettuati a circa 40 miglia dalla costa di Lampedusa. 94 persone sono state tratte in salvo dalla motovedetta CP 302 e trasbordate su Nave Diciotti della Guardia Costiera, dove sono ancora in corso le operazioni di trasbordo di altri 580 migranti.

Gli altri 400 profughi avvistati poche ore fa stanno per essere soccorsi e dovrebbero essere trasferiti, insieme a tutti i soccorsi durante la notte, a Porto Empedocle. Il loro arrivo è atteso in giornata.

migranti-soccorsi-sicilia

(in aggiornamento)

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO