Le prime pagine di oggi, lunedì 9 giugno 2014

I risultati dei ballottaggi e l'incontro del Papa con Peres e Abu Mazen in apertura dei quotidiani

Le prime pagine di lunedì 9 giugno 2014
I risultati dei ballottaggi delle elezioni amministrative, con la vittoria del M5S a Livorno, sono la notizia d'apertura dei quotidiani di lunedì, assieme allo storico incontro di Papa Francesco con Shimon Peres e Abu Mazen, per pregare per la pace in Terra Santa.

Repubblica titola "Il Nord al Pd, Livorno a Grillo", mentre a centro pagina campeggia l'abbraccio tra Peres e Abu Mazen sotto gli occhi del Papa. Stessa immagine ripresa anche dal Corriere della sera, che comunque dedica l'apertura ai ballottaggi ed è piuttosto severo nei confronti dei democratici: "Sorprese nel voto, frenata del Pd". Viceversa, La Stampa dedica l'apertura principale all'incontro in Vaticano, titolando Peres e Abu Mazen dal Papa, 'Pace possibile in Terra Santa'", e relega di spalla l'andamento dei ballottaggi.

In area centrodestra, Il Giornale non parla affatto dei risultati dei ballottaggi e apre invece con due notizie dal taglio polemico: "Giudici col doppio stipendio", un'inchiesta da cui emergerebbe che oltre mille magistrati hanno un secondo lavoro. A centro pagina c'è invece un attacco all'architetto e senatore a vita Renzo Piano, accusato di non vedersi mai in Aula, "Il senatore assenteista che deride i colleghi assenteisti".

Sui quotidiani di area opposta, L'Unità titola "Il Pd tiene, ferita a Livorno", sottolineando come la sconfitta nella città in cui nacque il Pci è particolarmente sentita negli ambienti democratici. A centro pagina, spazio alla polemica tra le componenti della Lista Tsipras dopo la decisione di Barbara Spinelli di tenere il seggio a Bruxelles, contrariamente alla promessa fatta. Il fatto quotidiano, nell'edizione monografica del lunedì, è dedicato alla fiction "Gomorra" con un'intervista al suo protagonista.

Le prime pagine di lunedì 9 giugno 2014

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO