Padre Dall'Oglio vivo: delegazione italiana l'ha incontrato in Siria, Farnesina frena

Giornale di Beirut parla di un incontro tra Padre Dall'Oglio e una delegazione italiana, ma il ministero degli Esteri italiano smentisce.

Si accende un barlume di speranza per Padre Paolo Dall'Oglio, il religioso italiano rapito in Siria nel luglio del 2013. Un giornale libanese parla infatti della delegazione italiana che, un mese fa, avrebbe incontrato il gesuita. Che, quindi, sarebbe vivo. Il ministero degli Esteri italiano getta spegne però i facili entusiasmi: "A noi non risulta che vi siano stati contatti".

E' il quotidiano libanese al Akhbar a scrivere sul numero di martedì 10 giugno: "Sappiamo che una delegazione italiana ha incontrato Padre dall'Oglio". Il giornale di Beirut non cita alcuna fonte. ma aggiunge che l'incontro sarebbe avvenuto alla presenza dei suoi rapitori e che sarebbe durato due ore circa. La Farnesina ha poi deciso di commentare questa indiscrezione di stampa, smentendola.

Francesca Dall'Oglio, la sorella del gesuita, ha confermato la tesi del ministero italiano:

"Purtroppo non abbiamo nulla di concreto. Per quel che ci riguarda, si tratta di rumors. Negli ultimi quindici giorni si sono rincorse voci di questo tenore, ma per quel che ci riguarda non ci sono novità in questo senso".

Padre Dall'Oglio, 59 anni, è scomparso nella regione della Siria settentrionale, Raqqa,il 28 luglio del 2013. Recentemente, si era detto che i sequestratori lo avessero ucciso, lo scorso aprile fonti dei ribelli siriani avevano invece sostenuto che il gesuita fosse ancora vivo e in mano a gruppi jihadisti. Una situazione confusa, com'è confusa quella siriana. Può darsi che le istituzioni italiane stiano lavorando sotto traccia e che le rivelazioni del giornale libanese siano vere, ma in questo momento sulla vicenda da Roma intendono mantenere il massimo riserbo. Ogni indiscrezione potrebbe mettere a rischio la trattativa, qualora ce ne sia una in corso.

Padre Dall'Oglio

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO