Smantellata una rete di jihadisti Isil in Spagna

Otto arresti tra le fila del gruppo che sta terrorizzando l'Iraq.

In questi giorni si sta parlando tantissimo dell'Isil, il gruppo estremista islamico che sta conquistando buona parte dell'Iraq e che viene considerato per molti versi l'erede di Al Qaeda, più che un gruppo a questa legato. La notizia dell'arresto di 8 persone legate a Isil in Spagna non fa che aumentare questo sospetto.

Una cellula, una rete di eclutamento di jihadisti per lo Stato islamico in Iraq e nel Levante (Isil), l'organizzazione attiva principalmente in Iraq e Siria, è stata infatti smantellata attraverso gli otto arresti avvenuti in Spagna. La notizia è stata riferita dal ministero dell’Interno, che ha anche precisato come la rete di reclutamento fosse guidata dal marocchino Lahcen Ikasrrien, arrestato in Afghanistan nel 2001 e per lungo tempo detenuto a Guantanamo.

Il ministero ha spiegato come proprio Ikasrrien, considerato “il principale leader di questa cellula" fosse residente in Spagna fin dal termine della sua detenzione nella base militare di Guantanamo, a seguito dell’arresto in Afghanistan nel 2001?. Tra gli otto arrestati figurano marocchini, spagnoli e un cittadino argentino convertito all’islam.

SYRIA-CONFLICT-ALEPPO

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO