Prime pagine di oggi, mercoledì 25 giugno 2014

Le prime pagine dei principali quotidiani in edicola oggi, mercoledì 25 giugno 2014

Prime pagine di oggi, mercoledì 25 giugno 2014

La sconfitta della Nazionale italiana contro l’Uruguay e la conseguente esclusione dai Mondiali di Calcio 2014 sono la notizia del giorno, una vera e propria corsa al titolo più adatto, divertente e d’effetto per descrivere il fallimento di una squadra.

La Repubblica apre senza giri di parole: “Disastro azzurro, addio Mondiali. Si dimettono Prandelli e Abete”, mentre Corriere della Sera è meno duro e titola “Fuori dai Mondiali, un caso nazionale”.

La Stampa mette in risalto in flop della Nazionale, ma dà spazio anche al premier Renzi e al programma per il semestre europeo. Il Fatto Quotidiano fa lo stesso, ma trova spazio anche Ciro Esposito, il tifoso nel Napoli ferito a Roma prima della finale di Coppa Italia, deceduto nella notte dopo 50 giorni di agonia.

La conferma del decesso del giovane è arrivata all’alba di oggi, quindi tutti i quotidiani in edicola parlano ancora di coma irreversibile.

Libero si sente protagonista e titola: “Prandelli fallisce e dà la colpa a Libero”, spiegando come il CT sia stato accusato dal quotidiano di aver rubato soldi ai contribuenti. Il Tempo ci va giù pesante: foto dalla Nazionale italiana accompagna dal titolo “Che pippe”, che non ha bisogno di altre spiegazioni.

L’Unità apre con Renzi e i suoi “mille giorni per cambiare”, ma si sposta subito sul fallimento dell’Italia contro l’Uruguay e le dimissioni di Prandelli e Abete.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO