Israele: raid a Gaza, decine di feriti a Gerusalemme est

Si intensificano gli scontri fra israeliani e palestinesi dopo gli omicidi degli scorsi giorni

Sempre più tesa la situazione in Israele e in Palestina. Nella notte l’aviazione israeliana ha colpito 15 obiettivi di Hamas nella Striscia di Gaza. A rivelarlo è stato un portavoce militare che ha sottolineato come l’operazione sia avvenuta in seguito agli oltre 20 razzi lanciati da Gaza in territorio Israeliano, a partire da mercoledì.

Fra gli obiettivi colpiti dall’aviazione israeliana vi sono stati lanciatori di razzi, magazzini di armi e siti "terroristici". Fonti di Gaza riportano 10 feriti durante l'attacco, di cui uno sarebbe grave.

A Gerusalemme Est decine di persone sono rimaste ferite durante gli scontri avvenuti fra i palestinesi e le forze di polizia dopo che il corpo mutilato di un ragazzo palestinese è stato trovato un bosco fuori città. Si tratta di Mohammed Abu Khdair, un diciassettenne di Shuafat che era stato rapito la mattina di mercoledì. La polizia sta indagando per capire se l’omicidio sia una rappresaglia, una sorta di vendetta dopo che tre ragazzi israeliani sono stati trovati morti all’inizio di questa settimana nella Cisgiordania occupata.

La scoperta del cadavere del ragazzo ha portato a più di dodici ore di scontri a Shuafat. I giovani palestinesi hanno bloccato alcuni treni e lanciato pietre contro la polizia israeliana di frontiera.

Gli scontri più accesi si sono verificati davanti alla casa della famiglia di Abu Khadir e nei pressi della moschea dove è stato rapito. Scontri che sono durati a lungo, nonostante le alte temperature e la festa del Ramadan.

La polizia ha fatto sapere che sta ancora indagando sulla morte di Abu Khadir.

PALESTINIAN-ISRAEL-CONFLICT-GAZA - ATTACK

Via | Al Jazeera

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO