Roma incidente: auto contro albero, morti 4 ragazzi

Un'auto con a bordo quattro ragazzi urta la palina della fermata degli autobus, finisce contro un albero e poi in un fossato alla periferia di Roma: tutti morti i giovani.

Ambulanza

L'auto finisce contro un albero, si ribalta e cade in un fossato. Dentro ci sono quattro giovani, tre di loro muoiono sul colpo, il quarto poco dopo al policlinico Tor Vergata. Questo il bilancio di un incidente avvenuto la notte scorsa in zona Lunghezza, a Roma zona periferia est, poco dopo le 2.30. Tra le ipotesi al vaglio della polizia municipale, che l'auto abbia sbandato dopo aver urtato una palina dell'autobus.

La Ford Focus era intestata alla madre di uno dei giovani. Le vittime avevano tra i 16 e i 22 anni. Dai primi accertamenti, non emergerebbero responsabilità da parte di altri veicoli. Forse l'auto andava troppo veloce. Non ci sono comunque testimoni dello schianto, solo alcune persone che hanno detto di aver sentito un boato all'ora dell'incidente in via Fosso dell'Osa.

I nomi delle vittime sono: Andrea Di Luzio (22 anni, che guidava la Ford Focus), Jacopo Tenaglia (16), Alessio Galvanio (18) ed Emanuele Boccuzzi (20). I soccorsi sono arrivati dopo un po' nella zona del Villaggio Prenestino: uno dei quattro ragazzi respirava ancora, ma la corsa disperata al Policlinico di Tor Vergata è stata inutile: il cuore ha smesso di battere poco dopo.

I vigili del fuoco hanno lavorato fino all'alba, oltre tre ore, per liberare i tre corpi delle vittime dalle lamiere della macchina, che si era praticamente accartocciata. A telefonare ai soccorritori sono stati proprio le persone che hanno udito, in piena notte, un forte boato.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO