Francia, la ex Femen tunisina Amina aggredita in piazza. Le hanno rasato capelli e sopracciglia

L'aggressione è avvenuta alle 5 del mattino.

Amina Sboui, ragazza tunisina che nel 2013 è stata incarcerata per due mesi e mezzo per aver scritto "Femen" sul muro di un cimitero a Kairouan, in Tunisia, è stata aggredita questa mattina all'alba, a Parigi.

Secondo quanto lei stessa racconta in un post pubblicato su Facebook subito dopo aver pubblicato un selfie in cui ha i capelli e le sopracciglia rasate, Amina verso le 5 del mattino era nella stazione metro di Piazza Clichy nella capitale francese, quando cinque individui hanno cominciato a insultarla e l'hanno costretta a uscire dalla metropolitana, l'hanno portata in Piazza e l'hanno aggredita. Le hanno tagliato i capelli e le sopracciglia perché le dicevano che non merita la bellezza che Allah le ha detto, poi, racconta Amina:

"Mi hanno detto 'sporca puttana, ora ti violenteremo e Allah ci ringrazierà per questo'"

Lei ha reagito supplicandoli di lasciarla e dicendo che sarebbe tornata musulmana e che ha letto il Corano.
Quando ha pubblicato i post Amina non aveva ancora sporto denuncia alla polizia che non aveva potuto chiamare durante l'aggressione perché aveva la batteria del telefono cellulare scarica. Ha detto però che stava per andare a sporgere denuncia proprio stamattina.

Ecco la foto che ha postato

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

E questo il post in cui racconta quello che le è successo e che conclude dicendo di non riuscire a credere che nel 2014 in Francia possa succedere una cosa come quella che è successa a lei questa mattina.

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

Amina non fa più parte del movimento Femen, lo ha abbandonato dopo essere uscita dal carcere dicendo che è troppo islamofobo.

Amina Sboui dopo l'aggressione

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO