Le prime pagine di oggi, mercoledì 9 luglio

Le prime pagine dei principali quotidiani nazionali in edicola oggi, mercoledì 9 luglio 2014

003corsera

La strapazzata in salsa tedesca che ha letteralmente sbattuto fuori dal Mondiale sudamericano i padroni di casa del Brasile è la notizia più chiacchierata, dibattuta e protagonista assoluta sulle prime pagine dei principali quotidiani nazionali in edicola questa mattina.

Il quotidiano torinese LaStampa dedica alle pene carioca tutto il settore destro della prima pagina; sul giornale del Lingotto la prima riunione dell'Ecofin di ieri, la condanna dell'ormai ex-Presidente dell'Emilia Romagna Vasco Errani e l'assoluzione totale nel processo Mediatrade sono i fatti di attualità più scottanti avvenuti ieri.

Il quotidiano romano laRepubblica relega la vittoria germanica sul Brasile in fondo alla prima pagina: la condanna a Vasco Errani e gli appelli dell'intero Pd a ripensare alle sue dimissioni e i razzi su Gaza della nuova escalation di violenza in Terra Santa sono i temi principali di oggi; Francesco Merlo firma un'interessante editoriale a spalla della prima pagina, tornando sulla vicenda della processione a Oppido Mamertina.

Il Corriere della Sera affronta una moltitudine piuttosto ampia di temi sulla prima pagina nazionale: l'umiliazione del Brasile è certificata da una commovente fotografia di un piccolo tifoso in lacrime, ma ampio spazio è dato al primo vertice Ecofin di ieri (toni piuttosto concilianti con il governo per il quotidiano di via Solferino, contrariamente a quanto fatto da LaStampa, generalmente molto vicina a Matteo Renzi) ed ai "lampi di guerra" tra Israele e Hamas; la Milano di ieri mattina, allagata, è protagonista a centropagina e di ampi approfondimenti all'interno.

Libero da la notizia della condanna di Errani con un titolone: "Compagni che affondano", mettendo una accanto all'altra tre distinte vicende (Errani in Emilia con il processo per falso ideologico, Marino a Roma con l'invasione di rifiuti in strada e Pisapia a Milano con gli allagamenti di ieri) che avvicinabili non sono. Maurizio Belpietro firma il suo editoriale dedicato alle assoluzioni di ieri nel processo Mediatrade.

l'Unità apre in salsa europea: la guida della Commissione Economia in Europa potrebbe andare al PSE, una svolta dopo il Commissario Olli Rehn. La condanna di Errani, e le lodi sulle sue dimissioni, ed il commento su alcune "aperture" da parte di alcuni parlamentari M5s al PD sono le altre notizie principali di oggi.

Il quotidiano comunista ilmanifesto dedica il titolone all'escalation di violenze in Terra Santa: "Prima le donne e i bambini" scrive il quotidiano, che racconta i bombardamenti su Gaza City e le prime stragi della nuova operazione militare israeliana.
Il Fatto Quotidiano, come da tradizione, si dedica alla vicenda processuale di Vasco Errani titolando: "Renzi salva un altro condannato: Errani", un titolo che non ha molto a che vedere con i contenuti nei vari pezzi di approfondimento e cronaca sul tema. La catastrofe Mondiale del Brasile occupa la parte bassa della prima pagina.

Il Sole24Ore di oggi propone un'interessante studio sulle oscillazioni delle pensioni negli anni della crisi economica; molto interessante e completa è la cronaca del vertice Ecofin di ieri. Il quotidiano di matrice cattolica Avvenire invece propone oggi ampi approfondimenti sui venti di guerra in Terra Santa.

Le prime pagine di oggi, mercoledì 9 luglio

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO